mercoledì 31 maggio 2017

Crepes bietole e Fontina

Ingredienti per 4 persone: 500 gr. bietole, 300 gr. ricotta, 60 gr. parmigiano grattugiato, 2 uova, 100 gr. di fondina a fette, sale q.b. Per le crepes: 3 uova, 125 gr. di farina, 250 ml. di latte, sale q.b., burro q.b. per la padella.

Preparazione:
Preparare le crepes mescolando gli ingredienti fino ad ottenere una pastella liscia e fluida. Coprire la ciotola con della pellicola per alimenti e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Lessare per qualche minuto le bietole, strizzarle bene, tritarle finemente e farle raffreddare.
Nella terrina mescolare la ricotta, le bietole, le uova e metà parmigiano, salare all’occorrenza. Mettere sopra ogni crepes un po’ di farcia una fetta di fontina e ripiegarle a metà.
Mettere le crepes nella pirofila imburrata e versarci sopra il parmigiano rimasto e qualche fiocchetto di burro. Cuocere in forno già caldo a 190° per 25 minuti circa.


martedì 30 maggio 2017

Come usare le erbe aromatiche in cucina

Ecco alcuni suggerimenti per abbinare le erbe più comuni erbe aromatiche ai nostri piatti, utilissime da usare per insaporire le preparazioni in cucina.

Il lauro, dalle foglie aromatiche, si usa per insaporire la carne, pesce, il brodo, sughi, zuppe, la selvaggina, infuso digestivo, il liquore.
La malva si usa per insaporire insalate, zuppe, riso,stufati, per tisane, decotti.
La maggiorana, dal sapore più delicato dell’origano, si usa per carni in umido, funghi, legumi, insalate, pomodori.
L’aneto, dall’aroma speziato, si usa per condire il salmone, marinature, frittate o omelette, impasto di pane, carne.
Il rosmarino, dal profumo speziato e particolare, si usa per insaporire le carni, per preparare l’olio e l’aceto al rosmarino, le zuppe di legumi, patate al forno, pane e focacce.
Il timo, per il suo aroma intenso, si usa per insaporire le carni e il pollame, il pesce, i sughi, le verdure, i funghi ripieni.


lunedì 29 maggio 2017

La ricetta per preparare i pancake

Ingredienti: 125 gr. di farina, 200 ml. di latte, 2 uova, 25 gr. di burro, 1 cucchiaio e mezzo di zucchero, ½ bustina di lievito per dolci, un pizzico di sale.

Preparazione:
In una terrina mettere le uova e sbatterle quindi aggiungere a filo il latte, lo zucchero e il burro fuso ma non caldo. Mescolare bene il tutto aggiungendo il lievito e la farina setacciati insieme fino ad ottenere una pastella omogenea. Scaldare a fuoco medio una padella antiaderente del diametro di 10-12 centimetri circa e spennellarla con un poco di burro quindi versare un mestolo del preparato e cuocere il tempo necessario come se fosse una crepe ma ben dorata. Cuocere nello stesso gli altri pancake e servirli caldi sia semplici che conditi secondo i gusti marmellata, cioccolato fuso, frutta o quant’altro.



domenica 28 maggio 2017

Pasticcio di verdure e mortadella al forno

Ingredienti per 4 persone:
2 buste da 400 gr. di verdure miste surgelate (carote, patate e zucchine), 250 gr. di mortadella tagliata a cubetti, olio di oliva, prezzemolo, pan grattato q.b.

Preparazione:
Versate le buste di verdure in una padella larga, aggiungendo un bicchiere di acqua per farle scongelare e poi un filo di olio. Lasciatele cuocere al dente.
Versate le verdure in una terrina e mescolate con i cubetti di mortadella, aggiungendo una spolverata di prezzemolo.
Versare il composto in una teglia, cospargere con il pangrattato e un filo d'olio.
Cuocere in forno già caldo a 180° per 15 minuti e 5 al grill.
Servire tiepido.
Questo piatto è ottimo per accompagnare carne alla griglia o spiedini, ma anche come piatto unico se servite tanti tipi di antipasti.
Servite con vino bianco da 12 C°.



sabato 27 maggio 2017

Arrosto di vitello farcito ai broccoletti

Ingredienti per 4 persone: 800 gr. di girello di vitello, 500 gr. di broccoletti, 4 frittatine, 6-7 fette sottili di prosciutto cotto, 30 gr. di burro e 3 cucchiai d’olio d’oliva, 1 rametto di rosmarino, ½ bicchiere di vino bianco, 1 bicchiere di brodo anche di dado, sale q.b.

Preparazione:
Lessare le cime di broccoletti in acqua bollente salata e scolarli al dente, poi ripassarli in padella per 5 minuti con 1 cucchiai di olio e sale q.b.
Salare da ambe le parti la carne, mettere sulla carne aperta a libro le fette di prosciutto, le frittatine e i broccoletti già cotti. Arrotolare ben stretta la carne e legarla con lo spago da cucina chiudendo bene anche le estremità.
Nella casseruola fondere il burro con l’olio, unire il rosmarino e rosolare la carne da tutte le parti quindi versare il vino e quando sarà evaporato versare il brodo caldo, coprire la casseruola con il coperchio e cuocere a fuoco basso per 1 ora e mezza. Durante la cottura rigirare di tanto in tanto la carne, aggiungere eventualmente altro brodo per portare a cottura la carne. Prima di servire la carne a fette farla raffreddare per mezz’ora.


venerdì 26 maggio 2017

Timballo di penne al ragù di salsiccia

Ingredienti per 4 persone: 400 gr. di pasta tipo penne rigate, 2 uova sode, 1 scamorza, 2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato, burro e pangrattato q.b.


 Per il ragù: 300 gr. di carne macinata, 2 salsicce fresche, un trito di prezzemolo – cipolla - sedano-carota – basilico, 1 barattolo di polpa di pomodoro, sale q.b.
Preparazione:
Preparare il ragù con gli ingredienti e tenere da parte.
Lessare al dente la pasta, scolarla bene quindi condirla con il ragù unendo del parmigiano.
Nella teglia, imburrata e con pangrattato, fare uno strato di pasta e ricoprire con le uova sode a fettine, ricoprire con altra pasta e cospargere con altro parmigiano.
Cuocere in forno già caldo a 200° per 10 – 15 minuti e servire ben caldo.





mercoledì 24 maggio 2017

Cannoli di pan carrè farciti

Per un antipiasto originale, appiattire leggermente le fette di pan carré con l'aiuto del mattarello e poi farcirle in questo modo:


Farcitura alle zucchine e formaggio spalmabile: 
Spalmare sulla fetta di pane un po’ di formaggio, coprire con la fetta di speck, poi con quella di zucchina grigliata. Arrotolare la fetta e avvolgerla con pellicola.
Farcitura al tonno e formaggio spalmabile:
Frullare il tonno sbriciolato con il formaggio e il prezzemolo. Spalmare la mousse ottenuta su una fetta di pane, arrotolare la fetta e avvolgerla con pellicola.
Farcitura al tonno e maionese:
Frullare il tonno sbriciolato con qualche cappero, sottaceti e l’uovo sodo quindi mescolare il tutto con la maionese. Spalmare la mousse ottenuta su una fetta di pane, arrotolare la fetta e avvolgerla con pellicola.
Tenere in rigo prima di servire. Trasferire i cannoli di tramezzini sul vassoio e decorarli alternando qualche cappero, qualche oliva, uovo sodo e prezzemolo.





martedì 23 maggio 2017

Scaloppine di vitello al Marsala

Ingredienti per 4 persone: 600 gr. di fettine di vitello non molto grandi, 1 bicchiere di vino Marsala, 30 gr. di burro e 1 cucchiaio di olio d’oliva, farina e sale q.b.

Preparazione:
Incidere i bordi della carne, non si arricceranno durante la cottura, infarinarle leggermente togliendo l’eccesso di farina. Nella padella sciogliere 25 gr. di burro con l’olio quindi mettere la carne cuocendola per 1-2 minuti per lato, salare alla fine e tenere da parte in caldo.
Nella padella mettere il restante burro con un poco di farina e mescolare bene aggiungendo il marsala facendo addensare leggermente, eventualmente aggiungere 1 cucchiaio d’acqua, rimettere le fettine nella padella e scaldare da ambo le parti per farle insaporire bene.


lunedì 22 maggio 2017

Moscardini al sugo

Ingredienti per 4 persone: 1 kg. di moscardini puliti e lavati, 1 casta piccola di sedano, un ciuffetto di prezzemolo, 1 piccola cipolla, 1 spicchio d’aglio, ½ bicchiere di vino bianco, 2 cucchiai di olio d’oliva, 1 barattolo piccolo di polpa di pomodoro.

Preparazione:
Nella casseruola mettere l’olio con tutti gli odori tritati e i moscardini, farli dorare quindi versare il vino facendolo evaporare. Aggiungere la polpa di pomodoro, salare e portare a cottura unendo eventualmente un pochino d’acqua. Servire caldo con crostini di pane.


domenica 21 maggio 2017

Sformato di patate con piselli e scamorza

Ingredienti per 4-6 persone: 1 busta di purè di patate in fiocchi, 2 uova grandi, 150 gr. di prosciutto cotto a dadini, 200 gr. di scamorza, 100 gr. di piselli cotti al vapore, 1 cucchiaio raso di burro, 50 gr. di parmigiano grattugiato, burro e pangrattato q.b. per lo stampo o pirofila da 20 cm di diametro circa.

Preparazione:
Preparare il purè come è riportato nella confezione. Appena tiepido unire il burro, il prosciutto, i dadini di scamorza, il parmigiano, le uova e mescolare bene.
Imburrare tutto lo stampo e cospargere con il pangrattato togliendo l’eccesso quindi versare il composto preparato completando con una spolverata di pangrattato e fiocchetti di burro.
Cuocere in forno già caldo a 200° per 30 minuti, far riposare un poco prima di capovolgere lo sformato nel piatto oppure servirlo nella pirofila.



sabato 20 maggio 2017

Filetto di merluzzo in crosta di patate

Ingredienti per 4 persone: 250 gr. di filetto di merluzzo anche surgelato ma in questo caso deve essere scongelato prima, 5-6 patate di media grandezza, 1 rametto di timo o di rosmarino, ½ bicchiere di vino bianco, 4-5 cucchiai d’olio d’oliva, sale e pangrattato q.b.


Preparazione:
Sbucciare le patate e tagliarle a fette molto sottili, sciacquarle ed asciugarle bene quindi farle insaporire con il timo o rosmarino, sale, il vino e l’olio.
In una pirofila a bordi alti mettere la carta forno un po’ oleata e cosparsa di pangrattato, metterci i filetti di pesce, salare, mettere un po’ di timo o rosmarino ed irrorare con un po’ d’olio.
Ricoprire il pesce con le patate già insaporite versandoci sopra tutto la marinata delle patate e cospargere con del pangrattato. Cuocere in forno già caldo a180° per 20 minuti circa stando attenti alla cottura, volendo per non far bruciare troppo le patate ricoprire la teglia con la carta alluminio per alimenti togliendola agli ultimi minuti per far dorare le patate.



venerdì 19 maggio 2017

Polpettone di lenticchie e piselli

Ingredienti per 4 persone: 200 gr. di lenticchie lessate, 1 zucchina media, 1 carota media, 2 patate medie, 100 gr. di piselli cotti, 1 uovo, 1 cucchiaio di basilico e 1 di prezzemolo, la parte verde di 2 cipollotti, sale e pangrattato q.b., olio d’oliva q.b., qualche pezzetto di burro.
Preparazione:
Lessare le patate, schiacciarle e tenere da parte. Nella padella mettere l’olio e far rosolare la carota, la zucchina e la parte verde del cipollotto il tutto tagliato a cubetti, salare e cuocere quasi a metà cottura.
Nella terrina mettere le patate, le lenticchie sminuzzate, i piselli sminuzzati, le verdure cotte, il basilico e il prezzemolo tritato, l’uovo e il pangrattato quindi amalgamare bene il tutto e formare un rotolo ben compatto ricoprendolo con altro pangrattato.
Con la carta da forno foderare uno stampo stretto ed alto quindi metterci il polpettone e sopra il burro a pezzetti. Cuocere in forno già caldo 180° per 20 minuti circa. Servire con contorno a piacere.  


giovedì 18 maggio 2017

Salse per condire la carne bianca alla griglia

Queste sono alcune salse per rendere più gustosa la carne bianca grigliata:
Salsa ai peperoni e cipolle
Tritare 4 peperoni medi, 3 cipolle medie, cuocere con 1 cucchiaio d’olio e poi aggiungere  dell’acqua per portare  cottura, salare.
Quando sarà tutto morbido aggiungere 1 cucchiaio di vino bianco e portare a cottura. Frullare la salsa. Volendo al posto del vino mettere 1 cucchiaio d’aceto e ½ cucchiaio di zucchero.
Salsa al formaggio
Scaldare a fuoco molto basso 200 ml. di besciamella quindi aggiungerci 1 tuorlo d’uovo, 200 gr. di toma o altro formaggio simile tagliato a piccoli dadini. Mescolare bene e a fuoco spento aggiungerci 2 cucchiai di parmigiano grattugiato.
Salsa verde
Sminuzzare 2 cucchiai di mollica di pane, mettere nella ciotola con 1 cucchiaio raso di aceto e quando sarà ammorbidita strizzare bene e tenere da parte.
Con il mixer tritare 1 cucchiaio di basilico e 1 di prezzemolo, 1 cucchiaio di capperi dissalati, 50 gr. di olive snocciolate, la mollica tenuta da parte e 3 cucchiai di olio d’oliva. Se la salsa risultasse troppo densa aggiungere un poco d’olio.





mercoledì 17 maggio 2017

Torta ripiena alla panna

Ingredienti: 200 gr. di farina 00, 4 uova, 75 gr. di cacao amaro in polvere, 1 bustina di lievito per dolci, 180 gr. di zucchero, 80 gr. di burro a temperatura ambiente, 1 bicchiere di latte, burro e farina q.b. per lo stampo, 1 o 2 confezione da 200 gr. di panna per dolci.

Preparazione:
Nella ciotola capiente sbattere con la frusta elettrica le uova con lo zucchero per un composto spumoso. Unire poco per volta nella ciotola la farina, il cacao, il lievito e continuare a mescolare il tutto aggiungendo il burro a tocchetti e il latte.
Nello stampo imburrato ed infarinato da tutti i lati, togliendo l’eccesso di farina, versare il composto e cuocere in forno già preriscaldato a 180° per 35-40 minuti stando attenti alla cottura.
Montare bene la panna e tenere da parte.
Quando la torta sarà fredda tagliare la calotta e svuotare quel tanto che serve per ottenere un contenitore, nella ciotola sbriciolare bene la torta tagliata e mescolare con la panna montata.
Ricomporre la torta e ricoprirla da tutte le parti con la panna montata. Con il cacao spolverizzare la parte superiore e tenere in frigo fino al momento di servirla.


lunedì 15 maggio 2017

Bruschette di pane fritto alle zucchine

Ingredienti per 4 persone: 8 fette di pane casereccio meglio se del giorno prima, 3 uova, 1 bicchiere colmo di latte, 2-3 piccole zucchine, farina e olio per friggere q.b.

Preparazione:
Pulire e fare a rondelle le zucchine e lessarle, tenere da parte.
Sbattere nella ciotola le uova con il latte e un pizzico di sale, infarinare appena le fette di pane quindi passarle una per volta nelle uova che verrà fritta in olio molto caldo.
Nella teglia mettere le fette di pane fritto alternandole con le rondelle di zucchine quindi ripassarle al forno già caldo a 180° per 2-3 minuti. Secondo i gusti si può unire della mozzarella a fettine.

   

domenica 14 maggio 2017

Frittatine ripiene di aparagi

Ingredienti per 4 persone: 3 uova medie, 2 cucchiai di farina, ½ bicchiere di latte, 1 mazzetto di asparagi, 200 gr. di formaggio morbido spalmabile, olio e sale q.b.


Preparazione:
Pulire gli asparagi e lessarli, tenere da parte.
Nella ciotola stemperare la farina con il latte senza fare i grumi quindi unire le uova, salare e sbattere bene la frittata. Nella padella antiaderente cuocere delle frittatine con il composto preparato. In ogni frittatina spalmare un poco di formaggio, qualche asparago, arrotolarle bene e ripassarle al forno già caldo a 180° per 2-3 minuti.


venerdì 12 maggio 2017

Insalata russa fatta in casa

Ingredienti per 4 persone:  350 gr. di patate, 1 barattolo piccolo di maionese, 1 barattolo piccolo misto di sott’aceti, 3-4 cucchiai di pisellini già lessati, 250 gr. di tonno sott’olio, 4-5 alici sott’olio.

Preparazione:
Lessare le patate, in una ciotola capiente mettere i sott’aceti a tocchetti, i pisellini, il tonno sbriciolato e le alici a pezzetti.
Tagliare a tocchetti le patate sbucciate ed unirle nella ciotola con gli altri ingredienti quindi mescolare il tutto con la maionese. Tenere in frigo prima di servire.      

                                                                                      

giovedì 11 maggio 2017

Insalata di arance finocchi e mais

Ingredienti per 4 persone: 3 arance con la buccia sottile, 1 mazzetto di rucola, 1 barattolino di mais cotto al vapore, 3 piccoli finocchi teneri, 100 gr. di olive nere senza osso, olio d’oliva e sale q.b.

Preparazione:
Lavare ed asciugare bene sia la rucola che i finocchi, nella ciotola mettere la rucola spezzettata, i finocchi tagliati a  julienne, le olive a rondelle e il mais, tenere da parte.
Con un coltello affilato sbucciare le arance togliendo anche la pellicina bianca, raccogliere il succo mentre si tagliano a fettine le arance che andranno unite nella ciotola con le verdure e olive. Mescolare il succo raccolto con l’olio, il sale per ottenere una salsina con cui condire l’insalata di arance e verdure.


mercoledì 10 maggio 2017

Parmigiana di patate

Ingredienti per 4 persone: 1/2 kg. di patate, ½ litro di passata di pomodoro, 300 gr. di mozzarella, 1 etto di parmigiano grattugiato, un mazzetto di basilico fresco, olio e sale q.b.

Preparazione: Sbucciare le patate, tagliarle a fettine non spesse, lavarle bene facendole poi scolare e asciugarle quindi lessarle, in acqua bollente, a metà cottura.
Cuocere la passata con poco olio e sale per qualche minuto e a fuoco spento mettere qualche foglia di basilico.
Nella teglia mettere un po’ di sugo, fare un strato di patate e ricoprire con fettine di mozzarella, un po’ di parmigiano e di sugo, qualche foglia di basilico. Fare altri strati nello stesso modo e terminare con sugo, mozzarella e parmigiano.
Cuocere in forno già caldo a180° per 15-20 minuti stando attenti alla cottura.

   

martedì 9 maggio 2017

Glossario dei termini più usati in cucina: P - T

I termini più usati nelle ricette gastronomiche: P-T

Pelare a vivo: togliere la buccia agli agrumi sino a raggiungere la polpa.
Ridurre: concentrare il sapore di una preparazione liquida, salsa, brodo o altro tramite ebollizione prolungata.
Rosolare: scaldare una vivanda in poco grasso o olio a fuoco medio alto sino ad ottenere una colorazione leggermente dorata.
Roux: composto di farina e burro amalgamati a caldo: Serve per legare salse e creme.
Saltare: è la cottura in padella di alimenti passandoli velocemente nel condimento a fuoco medio.
Sbianchire o sbollentare: immergere in acqua bollente, per poco tempo, verdure o altro: Serve per dare consistenza prima della cottura
Schiumare: togliere la parte schiumosa e ricca d’impurità durante la cottura di fondi, brodi o altro.
Sfilettare: separare i filetti di pesce in genere.
Sgrassare: eliminare la parte grassa, in eccesso, da brodi o fondi. Eliminare il grasso superfluo dalla carne prima della cottura.
Spurgare: lasciare in acqua fredda corrente alimenti pieni di sangue, oppure cozze, vongole e telline. Eliminare la sostanza amarognola delle melanzane, zucchine o altro cospargendo con il sale.
Stufare: cottura lenta a fuoco moderato in casseruola coperta, ideale per pesci, verdure acquose e a carni adatte a lunghe cotture. E’ importante non far uscire il vapore.
Tostare: far scaldare fino a colorire, più o meno intensamente sostanze secche senza aggiunta di
liquidi o grassi aggiunti.
Trifolare: cuocere in olio o burro a fuoco basso. 
Tritare: tagliare finemente le vivande con il coltello o con robot munito di lame.

lunedì 8 maggio 2017

Glossario dei termini più usati in cucina: F - M

I termini più usati nelle ricette gastronomiche: F-M

Fondo di cottura: intingolo che rimane sul fondo della teglia o pentola dopo la cottura della carne o del pesce e sono i succhi fuoriusciti durante la cottura.
Fontana: anello di farina che si prepara sul piano di lavoro per versarci gli ingredienti per la preparazione dell’impasto.
Gratinare: mettere in forno molto caldo per ottenere una superficie dorata e croccante.
Glassare: tecnica di cottura per verdure, carni, pesci. Ricoprire un dolce con glassa, cioccolato od altro.
Impastare: incorporare e lavorare insieme alla farina uova, acqua, burro o altro per ottenere una massa più o meno consistente, liscia e omogenea.
Julienne: taglio in pezzi di forma simile a sottili fiammiferi, lunghi 5 cm. circa.
Lardellare: inserire nella carne strisce di lardo per renderla più gustosa.
Legare: rendere più spessa o consistente una preparazione liquida tramite farina, panna, amido, tuorlo d’uovo. Ma anche legare con lo spago da cucina l’arrosto o un trancio di carne per non farlo deformare o perdere la farcia durante la cottura.
 Marinare: immergere in un liquido aromatico o coprire con erbe aromatiche o altro un alimento per conservare e rendere più saporito e tenero. Aromatizza e “cuoce” leggermente, per qualche ora l’alimento.
Mantecare: rendere morbida e cremosa una preparazione tramite il rimescolamento rapido, con l’aggiunta di burro, o panna, parmigiano o altro.
Mazzetto aromatico: l’insieme di verdure o erbe aromatiche legate insieme.
Montare: sbattere uova, panna o particolari composti per renderli più soffici  e spumosi o per aumentarne il volume e consistenza.


domenica 7 maggio 2017

Glossario dei termini più usati in cucina: A – E

I termini più usati nelle ricette gastronomiche: A – E

Acidulare: unire una sostanza acida (aceto o limone) all’acqua di cottura o mantenimento di verdura o frutta per evitare una rapida ossidazione.
A caldo: aggiunta di un ingrediente alla preparazione in cottura.
A filo: aggiunta di liquido ad un composto lasciandolo scendere in maniera continua e molto lenta.
A freddo: aggiunta di un ingrediente alla preparazione all’inizio della cottura.
Agrodolce (cottura in): sistema di cottura che necessita di una sostanza grassa (burro), di una acidula (aceto di vino bianco o rosso). L’aceto và versato a metà cottura.
All’onda: la cottura del risotto viene completata lasciandolo molto morbido.
Amalgamare: unire e mescolare ingredienti diversi sino ad ottenere un composto omogeneo.
Ammollare: mettere a bagno in acqua o altro per reidratare alimenti secchi.
Appassire: scaldare a fuoco moderato una verdura o altro facendo attenzione a non far prendere colore.
Appiattire o battere: rendere più sottile una fetta di carne per mezzo del batticarne, serve anche per rendere le carni meno fibrose.
Aromatizzare: unire erbe aromatiche o spezie ad una preparazione per renderla più appetibile.
Aspic: preparazione in gelatina di pesce, carne o verdura.
Bagnare: aggiungere acqua, brodo o altro durante la cottura o durante la fase particolare di lavorazione.
Bagnomaria: cuocere o riscaldare un alimento in una pentola in una più grande con acqua.
Battere: operazione per ammorbidire alcuni alimenti, per appiattire la carne rompendone le fibre e dare una forma regolare.
Bardare: coprire con lardo, o pancetta, o prosciutto tagli di carne per proteggerli durante la cottura e rendere più saporita la carne.
Brasare: metodo di cottura mista in due tempi: arrostitura e a cottura umida con l’aggiunta di vino o altro che lo ricoprono per metà l’alimento. La cottura avviene con il coperchio evitando la fuoriuscita del vapore.
Battuto: miscuglio di lardo e aromi schiacciati e pestati per aromatizzare alcune preparazioni.
Bianchire: immergere in acqua calda le verdure, portare ad ebollizione, scolarle e poi passarle sotto il getto d’acqua fredda.
Caramellare: coprire un alimento con zucchero caramellato.
Caramello: zucchero sciolto in acqua e cotto fino alla sua doratura.
Carpione: è una marinata calda che si usa per insaporire carni, pesci, verdure, specie se prima fritti.
Chiarificare: eliminare l’impurità del brodo utilizzando l’albume o altro. In riferimento al burro fonderlo delicatamente per far separare dal siero il grasso così da rimanere limpido.
Correggere: modificare il sapore della pietanza aggiungendo qualche sostanza.
Cospargere: ricoprire l’alimento con pangrattato, parmigiano, prezzemolo tritato e condimenti vari.
Court-bouillon: liquido leggermente acidulo aromatizzato con ortaggi, erbe aromatiche, spezie, per lessare i pesci.
Dadolata: taglio a dadi regolari di circa 1 cm. usato per vari alimenti.
Diluire: aggiungere un liquido alla preparazione per renderla leggera e meno densa.
Dissalare: lasciare in acqua fredda, per un determinato periodo, alimenti conservati con il sale perché se ne disperda l’eccesso. In alcuni casi come i capperi cambiare più volte l’acqua.
Emulsionare: mescolare velocemente due sostanze per rendere più cremosa l’emulsione.

sabato 6 maggio 2017

Crostata con ricotta e crema di nocciole

Ingredienti: 2 confezioni di pasta frolla fresca, 200 gr. di ricotta, 200 gr. di crema di nocciole in vasetto, 7-8 amaretti o altri biscotti ben sbriciolati.

Preparazione: stendere nella teglia tonda 1 sfoglia di pasta frolla sulla carta da forno, cospargere con gli amaretti e tenere da parte.
Nella ciotola mescolare la ricotta con la crema di nocciole ben ammorbidita per ottenere un composto omogeneo quindi ricoprire la base della frolla livellando bene la superficie.
Con l’altra pasta frolla fare delle strisce da mettere sopra il composto come fosse una crostata e cuocere in forno già caldo come riportato dalla confezione della pasta frolla fresca.


giovedì 4 maggio 2017

Strudel salato spinaci e gorgonzola

Ingredienti per 4 persone: 1 rotolo di pasta sfoglia quadrata o tonda, 400 gr. di spinaci anche surgelati, 250 g. di gorgonzola dolce o secondo i gusti piccante, 200 g. di formaggio spalmabile, 1 cucchiaio colmo di parmigiano grattugiato, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, ½ spicchio d’aglio, 1 rosso d’uovo.


Preparazione: sbollentare gli spinaci e poi ripassarli nella padella con l’olio, aglio e un pizzico di sale, tenere da parte. Nella terrina mettere i formaggi e amalgamarli bene, unire gli spinaci facendoli insaporire bene e salare all’occorrenza. Srotolare la pasta sfoglia, tenere sotto la carta, e spalmare bene il composto di spinaci e arrotolare bene come uno strudel spennellando pio la superficie con il tuorlo sbattuto.
Cuocere in forno già caldo come riporta la confezione della pasta sfoglia, sfornare e far riposare qualche minuto e servire subito e abbastanza caldo.



mercoledì 3 maggio 2017

Cosce di pollo al curry

 Ingredienti per 4 persone: 8 cosce medie di pollo, 1 carota piccola, 1 cipolla piccola, ½ bicchiere di latte, 2 cucchiai di curry, 2-3 cucchiai di olio d’oliva, 1 bicchiere di brodo anche di dado, sale q.b.

Preparazione: Nella padella con l’olio far dorare la carota e la cipolla tagliato tutto finemente, unire le cosce di pollo e farle dorare quindi unire il brodo, il latte, il curry e portare a cottura per 1 ora a fuoco lento mescolando ogni tanto. Salare all’occorrenza stando attenti alla cottura.
Servire caldo e con la salsina.

martedì 2 maggio 2017

Risotto ricco alle verdure al forno

Ingredienti per 4 persone: 350 gr. di riso, 1 tazza di brodo anche di dado, 200 gr. di champignon, 1 mazzetto di asparagi, 100 gr. di piselli anche surgelati, 100 gr. di pancetta a dadini, 80 gr. di burro, 1 cucchiaio di passata di pomodoro, 100 gr. di parmigiano grattugiato, burro e pangrattato q.b. per la teglia.


Preparazione: Nella padella capiente mettere 50 gr. di burro e quando sarà fuso unire i piselli, i funghi a fettine, il brodo, a metà cottura gli asparagi a tocchetti, la passata di pomodoro e cuocere per 15 minuti e tenere da parte.
Cuocere il riso al dente e mescolarlo nella padella con gli altri ingredienti aggiungendo la pancetta, una parte del parmigiano mescolare il tutto tenendo presente che dovrà risultare un po’ brodoso per portare a cottura il riso.
Imburrare la pirofila o la teglia, cospargere con il pangrattato togliendo l’eccesso quindi versarci il riso livellandolo bene. Cospargere con pangrattato e il burro rimasto, cuocere in forno già caldo a 180° per 10-15 minuti stando attenti alla cottura.





lunedì 1 maggio 2017

Fagottini di bresaola al ripieno di olive e carciofini

Ingredienti per 4 persone: 16 fettine di bresaola, 2 vaschette di formaggio spalmabile, 1 vasetto piccolo di carciofini sott’olio, 1 bustina o barattolino di olive verdi e 1 di funghetti sott’olio.
 

Preparazione: Tritare separatamente, la quantità secondo i gusti, carciofini, olive, e funghetti.
Dividere in tre ciotoline il formaggio e unire a ciascuna porzione una quantità giusta dei tre ingredienti, amalgamate formando una crema omogenea. Formare dei fagottini chiudendoli bene con fili di erba cipollina o spago, tenere in frigo prima di servire.