domenica 22 ottobre 2017

Raccolta consigli di cucina

Invece di una ricetta, oggi voglio suggerivi alcuni consigli di cucina 

che ho condiviso con voi.  

sabato 21 ottobre 2017

Costine di maiale in salsa al marsala

Ingredienti per 4 persone:
12 costine di maiale, 100 gr. di prosciutto cotto in una sola fetta, 1 uovo, 100 gr. di olive nere snocciolate, 1 cucchiaio colmo di capperi dissalati, 1 limone, 1 spicchio d’aglio, 1 foglia d’alloro, 1 bicchiere di marsala (100 ml.), 3 cucchiai d’olio d’oliva, sale q.b.

Preparazione:
Tritare il prosciutto, le olive, i capperi e tenere da parte. Nella padella mettere l’olio e quando sarà caldo cuocere le costine 3 minuti per parte, versare il marsala e far evaporare per 2 minuti a fiamma viva poi mettere nel piatto e tenere al caldo. Nel piatto sbattere l’uovo con il succo del limone, salare e tenere da parte.
Nella padella nello stesso condimento rosolare l’aglio, l’alloro, il prosciutto, le olive, i capperi tenuti da parte quindi rimettere le costine far insaporire, salando se necessario, e a quasi fine cottura versare l’uovo sbattuto tenuto da parte mescolare bene per fa addensare la salsina a fuoco vivace.
Servire la carne ben calda con il condimento.




venerdì 20 ottobre 2017

Frittata al forno di agnello cacio e uova

Ingredienti per 4 persone:
1 o 2 kg. di polpa di agnello, 6 -7 uova grandi, 200 gr. di parmigiano grattugiato, 200 gr. di mollica di pane un po’ rafferma e finemente tritata, 1-2 spicchi d’aglio, ½  bicchiere di vino bianco, 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, un rametto di rosmarino e sale q.b.


Preparazione:
Tagliare a tocchetti quasi a bocconcini l’agnello e farlo rosolare nella tegame, che potrà poi andare in forno, con rosmarino, aglio ed olio.
Quando la carne è abbastanza rosolata salare un poco, bagnare con il vino bianco facendolo evaporare. Cuocere a fuoco lento per circa un’ora, aggiungendo un poco d’acqua se tendesse ad asciugare eccessivamente e mescolando di tanto in tanto. Togliere alla fine cottura l’aglio e il rosmarino.
A parte sbattete le uova con il parmigiano e la mollica di pane, il composto non deve risultare ne troppo liquido ne troppo asciutto e salare all’occorrenza.
Versate il composto ottenuto sulla carne mescolare bene fino a coprire la carne e cuocere in forno già caldo a 200° fino a quando non sarà ambrata poi abbassare a 150° per 10 minuti per terminare la cottura. Servire ben calda la frittata d’agnello cacio e uova tagliata a tocchi.

                                          


giovedì 19 ottobre 2017

Budino di pane al cioccolato

Ingredienti:
3 uova,  150 gr. di zucchero,  150 gr di cioccolato fondente, 120 g di pane casereccio bianco o integrale del giorno prima, un cucchiaio di farina, 150 ml. di latte, 20 g di burro, 2 cucchiai di pinoli e di uva passa o sultanina, sale q.b.  

Preparazione:
Tritare il cioccolato grossolanamente e tenere da parte; tagliare il pane a dadini metterlo nella ciotola e ricoprirlo con il latte, quando si sarà ammorbidito strizzarlo bene e tenere da parte.
In una terrina mettere le uova e montarle con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso, unire il burro fuso, la farina, un pizzico di sale, il cioccolato, i pinoli, l'uva sultanina e il pane ammorbidito.
Mescolare bene il tutto, imburrare e infarinare uno stampo, versatevi l'impasto e coprire con carta di alluminio.
Cuocere in forno già caldo per 35 minuti circa, l’interno deve risultare un po’ umido, lasciarlo raffreddare prima di tagliarlo a fette..


mercoledì 18 ottobre 2017

Zucchine in padella provola e pancetta

Ingredienti per 4 persone: 400 g. di zucchine medio grandi, 150g. di pancetta o bacon, 1 provola da 200 g. circa, 1 cipolla, olio di oliva.


Preparazione: tagliate a rondelle le zucchine. In un tegame capiente fate soffriggere la cipolla a pezzetti, aggiungete le zucchine, coprite con 1 bicchiere d'acqua e fatele cuocere. Nel mentre taglialte la provola a cubetti e la pancetta. Quando le zucchine sono quasi del tutto cotte e l'acqua ritirata aggiungete la provola e la pancetta, mescolate fin quando il formaggio non risulta filante. Servite caldo.

martedì 17 ottobre 2017

Gnocchi ripieni di salsiccia al sugo di ragù

Ingredienti per 6 persone:
Per gli gnocchi: 700 gr. di patate, 150 gr. di farina “OO”, 20 gr. di farina di grano duro, 1 uovo, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, 10 gr. di burro a pezzetti, un pizzico di sale.
Per il ripieno: 150 gr. di salsiccia fresca, ½ bicchiere di vino bianco, 20 gr. di burro.

Per il sugo: 150 gr. di carne macinata, 300 gr. di passata di pomodoro, sedano-cipolla-prezzemolo-carota e sale q.b.
Preparazione:
Preparare il sugo con tutti gli ingredienti e tenere da parte. Nel tegame sbriciolare la salsiccia senza la pelle e rosolarla con il burro quindi versare il vino e far evaporare mescolando la salsiccia facendola ridurre a pezzettini, tenere da parte.
Lessare le patate e appena cotte sbucciarle subito quindi con uno schiacciapatate ridurle in purea sulla spianatoia quindi unendo le due farine e tutti gli altri ingredienti lavorare il composto finché diventi liscio e compatto.
Preparare gli gnocchi grandi come una grossa noce e nella cavità mettere un po’ di salsiccia, richiudere bene ogni gnocco. Cuocere in acqua bollente e salata un po’ per volta gli gnocchi, far bollire piano l’acqua per non rompere gli gnocchi, quando tornano a galla sono da scolare nella zuppiera capiente. Scaldare il sugo e condire gli gnocchi a piacere condire con il parmigiano grattugiato e servire ben caldi.


lunedì 16 ottobre 2017

Zuppa di ceci con salsiccia, pancetta e verza

Ingredienti per 6 persone: 300 gr. di ceci già lessati, 2 salsicce medie, 100 gr. di pancetta a dadini, 2 patate grosse, ¼ di verza, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 5 pomodori pelati, 70 dl. di brodo vegetale anche di dado, 2-3 cucchiai di olio d’oliva, sale se necessario.

Preparazione:
Nella casseruola mettere l’olio, la pancetta a dadini, la cipolla tritata, lo spicchio d’aglio, le salsicce e far rosolare quindi aggiungere la verza affettata, le patate a cubetti, i pomodori spezzettati, mescolare per far insaporire e versare il brodo caldo e portare a cottura con il coperchio sulla casseruola. All’occorrenza unire altro brodo caldo.
Quasi alla fine della cottura unire i ceci già cotti e terminare la cottura, senza il coperchio, per far insaporire il tutto.