Votami su Net Parade

Pizza rustica di cavolo nero senza uova

Il cavolo nero è un ortaggio tipico delle ricette toscane, ripassato in padella o in zuppa, ma è facile trovarlo ovunque in inverno ed è un ottimo sostituto degli spinaci per le pizza rustiche, oltre che essere nutrizionalmente un ricco apporto di vitamina A, C e di antiossidanti....

Ingredienti per 1 teglia (un rololo di sfoglia): 1 rotolo si pasta sfoglia fresca, 350 gr. di cavolo nero in foglie, 1 busta di parmigiano da 90 gr.  1 cucchiaio di pangrattato, olio di oliva q.b.



Preparazione: Sbollentate le foglie di cavolo nero in abbondante acqua non salata, scolatele non troppo cotte e passatele sotto un getto di acqua fredda. Mettetele in una ciotola capiente ed aggiungete un filo d'olio, la busta di parmigiano e il pangrattato.
Se volete fare la pizza più sostanziosa, aggiungete wurstel a dadini o dadini di prosciutto cotto o pancetta o speck. Mescolate il composto. Stendete la sfoglia nella teglia sulla carta da forno, bucherellate con una forchetta. Versate il composto e spolverate ancora con il pangrattato.
Infornate a 200° per 20 minuti. Servite tiepida o fredda

Orecchiette al tartufo nero in crema di cannellini

Come utilizzare i fagioli in scatola con una ricetta diversa dalla solita pasta e fagioli? In effetti spesso i legumi in scatola o in vetro li troviamo addirittura in offerta di costo e dobbiamo anche considerare che ormai quasi tutte le aziende li propongono cotti al vapore e solo con sale aggiunto, rendendoli anche più appetibili per il consumo, ma...come utilizzarli? Questa ricetta mi è venuta in mente rovistando nella credenza di casa...

Ingredienti per 4 persone: 400 g di orecchiette fresche, 200 gr. di fagioli cannellini in scatola, 150 gr. di acciughe sott'olio, 1 tartufo scorzone da 10/15 gr.- che potete sostituire con olio al tartufo-.

Preparazione:
Sbollentate le orecchiette in abbondante acqua non salata e scolatele appena vengono in superficie. Nella stessa pentola versate i fagioli con il loro liquido di governo, le acciughe con il loro olio e mantecate a fuoco alto finché non si inizia a formare una crema. Aggiungete le orecchiette, mantecate ancora. 
Abbassate la fiamma e grattugiateci il tartufo o aggiungete abbondante olio tartufato. Servite tiepido.

Dolce di pasta frolla con ricotta e cioccolato

Non solo i tradizionali dolci, a Carnevale oltre a castagnole e frappe possiamo offrire anche questo dolce di frolla al cioccolato, ideale anche per le feste dei bambini. La ricotta non è un problema, infatti basta sostituire la normale ricotta vaccina con una priva di lattosio, che ormai si trova facilmente in tutti i supermercati...

Ingredienti: 2 rotoli di pasta frolla fresca. Per il ripieno: 250 gr. di ricotta ben sgocciolata, 1 cucchiaio di zucchero, crema spalmabile al cioccolato da 200 gr.
Preparazione:
In una ciotola mescolare la ricotta con lo zucchero e tenere da parte. Nella teglia rotonda mettere il primo rotolo di pasta frolla, tenendo sotto la carta, e ricopre distribuendo bene la ricotta. Sciogliere a bagnomaria la crema spalmabile al cioccolato e spalmarla sopra la ricotta. Ricoprire con l’altra pasta frolla sigillando bene i bordi e infornare nella parte bassa del forno a 180° per 25 – 30 minuti stando attenti alla cottura.











Risotto con radicchio trevigiano

Questa è una ricetta per le persone che preferiscono il riso preparato in modo diverso dal solito ma altrettanto saporito.
Ingredienti per 4 persone:
320 gr. di riso per risotti, 2 cespi di radicchio trevigiano, 100 gr. di pancetta a dadini, 1 piccola cipolla, 1/2 litro di brodo vegetale anche di dato, 1 dl di vino bianco, 50 gr. di parmigiano grattugiato, 60 gr. di burro, sale q.b.
Preparazione:
Lavare il radicchio e tagliare le foglie a listarelle e farle scolare bene.
Nella casseruola fondere 30 gr. di burro e far rosolare a fuoco basso per 3-4 minuti la cipolla tritata finemente e la pancetta, tenere da parte. In un'altra casseruola mettere il burro restante e quando sarà sciolto versare il riso e mescolare per qualche minuto quindi versare il vino facendolo evaporare.
Cuocere a metà cottura il riso versando poco per volta il brodo caldo quindi unire il radicchio mescolando spesso. Quando il riso sarà al dente versare la pancetta con la cipolla già preparata e far insaporire. A fuoco spento fate mantecare il risotto con un pò di burro e il parmigiano servendo ben caldo.                                                                                                                                       

Filetti di gallinella di mare ai funghi

Vi avevo già proposto i filetti di gallinella di mare come condimento per un primo piatto e siccome lo trovo un pesce davvero versatile, ve lo propongo anche come portata di secondo, accompagnato da funghi e un tocco orientale di salsa di soya..

Ingredienti per 4 persone: 600 gr. di gallinella già sfilettata, 1 kg di funghi champignon freschi affettati, 3 spicchi d'aglio, olio e salsa di soia q.b.
 Preparazione: In un tegame capiente fate cuocere i funghi coprendo con acqua. Quando si saranno iniziati a cuocere aggiungete l'aglio a spicchi, l'olio e i filetti di pesce.
Lasciate cuocere girando i filetti di tanto in tanto. A fine cottura, irrorate con la salsa di soia ed alzate il fuoco per far evaporare. Servire caldo.

Insalata di fagiolini e prosciutto affumicato

Perchè sempre e solo insalta a foglie? Anche la mia insalata di fagiolini è un ottimo piatto da portare in ufficio o da lasciare pronto a casa...se volete rafforzarla, basterà aggiungere 2 patate lesse a tocchetti.

Ingredienti per 4 persone: 600 gr. di fagiolini freschi o surgelati, 200 gr. di prosciutto cotto affumicato in due fette uniche tagliate erte, 100 gr. di parmigiano a cubetti, prezzemolo e  olio d'oliva q.b.

Preparazione:
Lessate i fagiolini in abbondante acqua e scolateli al dente. Versateli in una insalatiera capiente e tagliateli in più parti.
Tagliate a listarelle le due fette di prosciutto, aggiungetele ai fagiolini. Aggiungete ancora il parmigiano, spolverate con il prezzemolo ed irrorate con un filo d'olio.
Servite a temperatura ambiente.

Cappelle di funghi al forno al ripieno di carne

Avanzato qualche fungo e un pò di carne macinata? Bastano pochi altri ingredienti per creare una nuova ricetta ottima e sfiziosa, da servire come contorno o antipasto accompagnata da salumi...

Ingredienti per 4/6 persone: 12/14 funghi champignon grandi, olio. Per il ripieno: 200 gr. di carne macinata, 1 piccola mozzarella, 1 uovo, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, 50 gr. di mollica di pane, un ciuffo di prezzemolo tritato, un pizzico di sale.
Preparazione: nella terrina mettere la carne quindi mescolare con gli atri ingredienti  il tutto per far insaporire, tenere da parte. Pulire bene i funghi togliendo il gambo e mettere le cappelle dei funghi nella pirofila e riempitele con la carne già preparata, versare 1/2 bicchiere d'acqua, un filo d'olio e cuocere in forno già caldo a 180° per mezz'ora circa stando attenti alla cottura. Servire ben caldo.

Spezzatino di manzo panna e funghi

Ingredienti per 4 persone: 700 gr. di spezzatino di manzo, 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano, 200 gr. di funghi a fettine anche surgelati, 4 cucchiai di burro, 1 bicchiere di vino bianco, 5 dl di brodo di dado di carne, 1 rametto di salvia, 100 gr. di panna, farina e sale q.b.

 
Preparazione: tritare la salvia, tagliare a pezzetti cipolla carota e sedano e tenere da parte. Nel tegame mettere 2 cucchiai di burro e cuocere i funghi salandoli poco, tenere da parte.
Infarinare lo spezzatino togliendo l'eccesso di farina metterlo nella casseruola con il burro rimasto e le verdure già tagliate facendolo rosolare quindi versare il vino facendolo evaporare.
Versare sulla carne il brodo molto caldo e cuocere con il coperchio a fuoco basso per 1 ora circa, togliere la carne e frullare il fondo di cottura.
Rimettere nel tegame la carne il passato della cottura, la panna e i funghi, mescolare per far insaporire e cuocere per 5 minuti facendo addensare un poco la salsina. Servire caldo.

Focaccia ripiena di formaggio crescenza

Ottima da proporre, tagliata  a striscette, per accompagnare gli aperitivi  ma anche per le feste dei bambini.....

Ingredienti per 4/6 persone: 2 sfoglie di pasta per pizza, 200 gr. di crescenza, olio q.b.

Preparazione: Stendere una sfoglia molto sottile e metterla, tendo sotto la carta, nella teglia lasciando i bordi fuori della teglia e facendola aderire bene.
Tagliare a tocchetti  la crescenza e metterla su tutta la sfoglia, stendere sottile anche la seconda sfoglia di pizza e ricoprire la pizza facendola aderire ben con il matterello, sigillare bene i bordi.
Fare dei piccoli buchi con la forchetta ed ungere la superficie con l'olio. Cuocere in forno già caldo a 220° per 10-12 minuti stando attenti alla cottura e servire ben calda. Se non è destinata ad un buffet per bambini, potete dare un tocco in più spolverandola con sale grosso e rosmarino.

Pappardelle alla marinara


Il condimento "alla marinara" che normalmente apprezziamo sulla pizza, in realtà è ottimo anche per condire la pasta con un sugo che, seppure semplice, ha il suo gusto. Normalmente si propone con gli spaghetti, ma se avete poco tempo e tenete sempre di scorta uno o più pacchi di pasta fresca, vi assicuro che la porosità della sfoglia tiene questo condimento ancora meglio della pasta secca, anche se rigata.




Ingredienti per 4 persone:

450 gr. di pappardelle fresche, 250 gr. di acciughe sott'olio, 500 gr. di pomodorini pachino, 2 spicchi d'aglio a pezzetti, olio q.b., origano q.b..

Preparazione: in un tegame capiente fate imbiondire l’aglio, aggiungete i pomodorini tagliati e lasciate cuocere a fuoco normale. Quando saranno cremosi, aggiungete le acciughe con il loro olio e fate ritirare un po' il sugo. Non aggiungete sale. Spolverate con origano e tenete da parte.
Nel mentre fate cuocere per 3 minuti le pappardelle in abbondante acqua senza sale, scolate e mantecatele con il sugo prima di servire

Castagnole di carnevale alla ricotta

Ingredienti per 6 persone:
500 gr. di farina 00, 4 tuorli, 130 gr. di ricotta, 200 g. zucchero, la scorza di grattugiata di 1 limone, 100 g. burro,  
1 bustina lievito per dolci,  1 bustina di vanillina, 1 dl. latte, sale q.b., olio per friggere, zucchero a velo q.b.

Preparazione:
All'interno di una ciotola versare la farina a fontana e mettete al centro i tuorli, la ricotta, lo zucchero, il burro fuso e tiepido, un pizzico di sale, il latte, la scorza di grattugiata del limone e il lievito.
Amalgamate tutti gli ingredienti bene formando un panetto morbido.
Con l’impasto formare dei cilindri del diametro di 2 cm., tagliarli a tocchetti un pò grandi quindi formare delle palline e friggerle poche per volta nell’olio ben caldo.
Scolarle bene e mettere sulla carta per far perdere l’unto. Alla fine ricopritele con lo zucchero a velo.



Torta rustica di pane

Ingredienti per 8 persone:
400 gr. di pane raffermo, 1 litro di latte, 6 amaretti, 2 cucchiai di farina, 3 cucchiai di farina di mais, 3 uova, la scorza grattugiata di 1 limone, 130 gr. di zucchero, 100 gr. di noci già sgusciate e tritate, 70 gr. di uvetta ammollata, 3 mele e tre pere, 1 pizzico di sale, farina e burro q.b. per la tortiera.
Preparazione:
In una terrina o casseruola grande metterci il pane spezzettato e versaci sopra il latte bollente, far ammorbidire bene il pane. Con la forchetta lavorare il composto unire gli amaretti ben sbriciolati, le due farine, la scorza del limone, l'uvetta ben strizzata e le noci.
Unire le uova e mescolare bene per ottenere un composto omogeneo, tagliare a fettine sottili la frutta e aggiungerle all'impasto tenendone un po per metterle sopra. 
Ungere bene la tortiera piuttosto grande e versarci l'impasto ricoprendolo con la frutta rimasta e passata nella farina in modo che rimangano in superficie e mettere fiocchetti di burro.
Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 1 ora stando attenti alla cottura. Servire la torta tiepida e volendo con panna montata.

Scaloppine di lonza con funghi e radicchio bianco


Ingredienti per 4 persone:
10 fettine di lonza di maiale tagliata sottile, farina q.b., 1 cespo grande di radicchio bianco variegato, 400 gr .di funghi di qualsiasi tipo affettati grossolanamente, 2 cucchiai di burro, olio di oliva q.b., 2 spicchi d’ aglio, farina q.b.

Preparazione:
In un tegame capiente fate appassire il radicchio tagliato a listarelle e i funghi coprendo con 3/4 bicchieri di acqua, tenendo coperto.
Quando saranno quasi cotti, aggiungete l'aglio a pezzetti ed irrorate con l'olio. Terminate la cottura e trasferite le verdure nel piatto di portata. Nello stesso tegame, utilizzando lo stesso fondo di cottura, aggiungete 2 cucchiai di burro e fatelo sciogliere. Nel mentre, passare le fettine di lonza nella farina e cuocetele girandole velocemente. Servite calde con il contorno.

Polpette al sugo di funghi e mozzarella

Ingredienti per 4 persone: cane trita per hamburger q.b. per 4 polpette giganti, 150 gr. di funghi anche surgelati, 1 scatola da 25 g. di pelati, 4 fette di mozzarella, 20 gr. di burro, 2 cucchiai di olio, un po’ di prezzemolo tritato, sale q.b.

Preparazione: Nella padella mettere il burro, l’olio e i funghi a fettine e a fuoco vivace cuocere per qualche minuto, unire i pelati ben schiacciati, salare quindi cuocere per ottenere un sugo ristretto.
Far riscaldare bene la piastra o la padella antiaderente unta leggermente di olio e cuocere gli hamburger. In una pirofila mettere gli hamburger versarci sopra un po’ di sughetto e ricoprire con le fette di mozzarella.
Mettere la pirofila nel forno già caldo a 180° e tenerla fino a quando la mozzarella si sarà sciolta completamente e servire subito. E' un secondo anche per bambini.



Uova sode con salsa di avocado

Sempre dalla mia enciclopedia preferita... un piatto unico davvero particolare!

Ingredienti per 8 persone: 8 uova sode, 4 patate un po’ grandi lessate, olio q.b., qualche oliva snocciolata e qualche acciuga per guarnire.Per la salsa all’avocado: la polpa di 1 avocado, il succo di 2 limoni, ½ spicchio d’aglio, qualche foglia di basilico, un ciuffetto di prezzemolo, 1 cucchiaio di capperi sott’aceto, 4 cucchiai di panna, sale q.b.


Preparazione:
Mettere nel frullatore tutti gli ingredienti per la salsa eccetto la panna frullare per ottenere una salsa omogenea poi unire la panna e frullare ancora per qualche minuto per amalgamare bene.
Nel piatto di portata mettere le patate a fettine e condirle con l’olio quindi ricoprirle con le uova sode a fettine e versarci sopra la salsa preparata.
Guarnire con le olive e le acciughe e servire subito.

Crema di castagne alla vaniglia


Ingredienti per 6 persone:
500 gr. di castagne già lessate e pelate, 120 gr. di zucchero a velo, ¼ di panna montata zuccherata, 1 bicchierino di rum, 2 cucchiaiate di pistacchi spellati in acqua bollente e tritati.

Per la crema: 4 tuorli d’uovo, 2 cucchiai di farina, 6 cucchiai di zucchero, 1 bustina di vaniglia oppure una fialetta, ½ litro di latte.
Preparazione:
Passare al tritatutto elettrico le castagne unendo lo zucchero e il rum quindi versare il composto in una terrina.
Preparare la crema e versarla in una terrina capiente nella quale si verserà la purea di castagne e far raffreddare.
Alla crema aggiungere a cucchiaiate la panna mescolare bene e suddividerla nelle singole tazze, tenere in frigorifero per 3-4 ora e servirle decorando con i pistacchi.



Riso integrale all'orientale

Un piatto di mia ispirazione, pensando un pò ai condimenti orientali...

Ingredienti per 4 persone: 450 gr. di riso integrale a cottura rapida, 250 gr. di piselli in scatola, preparato per soffritto anche surgelato (carote, sedano e cipolla) q.b., olio di oliva, salsa di soia q.b.


Preparazione: in un tegame capiente o un work fate cuocere a fuoco alto il riso coprendo con acqua e con il coperchio. Quando l'acqua si è ritirata, aggiungete i piselli e il misto di soffritto, irrorate con una spruzzata di soia e fate evaporare. Irrorate con un filo d'olio, mantecate fino a far rosolare il riso. Servite tiepido.


Spatzli in padella al radicchio

Gli Spätzle (il cui nome deriva da un termine del dialetto svevo che significa “passeri” o “passerotti”) sono dei piccoli gnocchi di forma irregolare fatti di farina di grano tenero, acqua e uova. Sono originari della Baviera ma sono diffusissimi in Trentino Alto Adige....di solito si preparano con speck e panna, ma ho voluto provare questa variante che ho pensato rovistando nel frigo!

Ingredienti per 4 persone: 500 gr. di spatzli gnocchetti tirolesi freschi, 1 grosso radicchio rosso, 10 fettine di cheddar o formaggio fuso a fette, 1 cucchiaio di olio di oliva.


Preparazione: tagliate grossolanamente il radicchio e fatelo appassire in un grosso tegame o wok con 3-4 bicchieri d'acqua. Aggiungete gli spatzli e lasciate cuocere aggiungendo l'olio. Quando si saranno ammorbiditi aggiungete le fettine di cheddar a strisce. Mantecate fino a quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati. Servite caldo.


Tagliatelle alici e cime di rapa

La foto non mi è venuta un granchè bene, ma vi assicuro che questa variante della classica ricetta preparata con le orecchiette pugliesi è davvero buona!

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di tagliatelle fresche, 200 gr. di cime cimemette di rapa, 100 gr. di acciughe sott'olio,
4 spicchi d'aglio.
Preparazione:
In un tegame capiente fate cuocere le cimette tagliate aggiungendo 4 bicchieri d'acqua e coprendo con un coperchio. Quando saranno ammorbidite togliete il coperchio, fate evaporare l'acqua, aggiungete l'olio del vasetto di acciughe e l'aglio tagliato a pezzetti.
Fate rosolare, unite le acciughe e fate finire la cottura finché non diventeranno croccanti.
Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua senza sale per 2 minuti, scolate e mantecate sul fuoco con il condimento di alici e cime di rapa aggiungendo un po' di acqua di cottura per amalgamare meglio.










Nidi di spinaci con uova in salsa

Ingredienti per 4 persone: 450 gr. di spinaci surgelati, 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato, 100 gr. di prosciutto cotto a dadini, 4 uova medie, 30 gr. di burro, sale q.b. Per la salsa: 40 gr. di burro, 50 gr. di farina, 50 gr. di gruviera grattugiata, 3 dl. di latte, 1 dl. di panna da cucina,2 tuorli d’uovo, noce 
moscata e sale q.b

.
Preparazione: Con gli ingredienti della salsa preparare la besciamella unendo all’ultimo momento il formaggio facendolo sciogliere bene.
Lessare, con una presa di sale grosso, molto al dente i spinaci, strizzarli molto bene e tenere da parte. Nella padella sciogliere il burro a fuoco basso quindi mettere il prosciutto cotto, gli spinaci e mescolare bene per far insaporire quindi unirci il parmigiano e spegnere il fuoco.
Suddividere in quattro tegamini da forno gli spinaci creando un incavo centrale nel quale versare l’uovo intero salandolo appena. Versarci sopra la salsa besciamella e mettere sotto il grill i tegamini il tempo necessario per far dorare la superficie e servire subito.

Insalata di finocchi e arance

 E' un classico delle insalate, non poteva mancare anche nel mio blog! Ve la propongo in inverno perchè le arance sono un frutto invernale e dunque saranno sicuramente più gustose...

Ingredienti per 4 persone:4 finocchi di media grandezza, 2 arance non piccole e succose, 100 gr. di olive snocciolate nere, il succo di ½ limone, 5 cucchiaiate di olio d’oliva, sale q.b.


Preparazione: Lavare i finocchi, tagliarli a metà e poi in fettine sottili, metterli nel piatto di portata.
Sbucciare le arance togliendo la parte bianca e i semi, tagliarle a fettine sottili quindi metterle sopra i finocchi, guarnire con le olive.
In una ciotola sbattere bene l’olio con il succo di limone, sale e versarlo sulla preparazione e far riposare in luogo fresco, no frigorifero, per un 1 ora prima di servire.

Pan di spagna alle albicocche


Ho riscoperto la mia prima enciclopedia di cucina e le sue idee di ricette spesso semplici, ma veloci e pratiche. Anche questa torta ha ingredienti semplici da trovare ed è una ottima alternativa al solito pan di spagna al cioccolato o alla crema. Se volete prepararla per bambini, basterà sostituire il brandy con i preparati analcolici per dolci, che si trovano facilmente al supermercato...
Ecco la ricetta. Ingredienti per 6 persone: 1 pan di spagna del diametro di 20 cm, 1 vasetto di marmellata di albicocche, 10 albicocche sciroppate, brandy q.b. Per la crema: 4 tuorli d’uovo, 150 gr. di zucchero, 60 gr. di farina, ½ litro di latte.
Preparazione:
In una terrina sbattere i tuorli con lo zucchero e quando saranno spumosi aggiungere la farina mescolando bene, versare il latte rimescolando bene il tutto quindi versare il composto nel pentolino e cuocere a fuoco basso la crema fino a quanto avrà avuta la giusta consistenza. Tenere da parte.
Tagliare il pan di spagna in due dischi, mettere sul piatto il primo disco bagnarlo con il liquore, versarci una parte di crema e sopra uno strato di marmellata di albicocche.
Coprire con l’altro disco e ricoprirlo, anche i lati, con la crema rimasta, disporre le fette di albicocche con la parte cava verso il basso.

Bistecchine di vitello in salsa d’uovo

Da una mia vecchia enciclopedia di cucina...ricetta collaudata!

Ingredienti per 4 persone:
600 gr. di fettine di vitello, 50 gr. di prosciutto tritato, 1 scorzetta di limone senza la parte bianca interna, 3 cucchiai di olio d’oliva, 1 uovo grande, 1 cucchiaio raso di farina, 3-4 cucchiai di latte, sale q.b.

Preparazione:
Nella padella versare l’olio, il prosciutto, la scorzetta del limone e soffriggere a fuoco lento per qualche minuto quindi aggiungere le fettine di carne in un solo strato cuocendo ancora per 10 minuti da ambo le parti.
Quindi mescolare bene al condimento la farina, nella scodella sbattere l’uovo con il latte, il sale e versare sulla carne, a fuoco basso mescolare per farlo legare bene con il fondo di cottura rigirando le fettine.
Quando la salsetta sarà cremosa mettere le fettine di carne nel piatto di portata, ricopritele con la salsetta e servire subito.

Fagiolini piattoni al sugo di acciughe

Le taccole o  fagliolini "piattoni" anche se li assimiliamo ai fagiolini in realtà appartengono alla famiglia dei piselli, quindi nutrizionalmente sono assimilabili ai legumi e dunque sono buoni sostituti della carne. Il loro sapore si esalta anche mangiandoli freddi e forse è per questo che la maggior parte delle ricette li vede preparati con il sugo di pomodoro, anche se in Cina, dove sono considerati una prelibatezza, li consumano con il riso fritto. Nella mia variante, ho aggiunto le acciughe per rafforzare il sapore rustico delle taccole....

Ingredienti per 4 persone: 500 gr. di fagiolini tipo piattoni, 1 lattina di pomodori pelati, 250 gr. di acciughe sott'olio, 2 spicchi d'aglio, olio q.b.

Preparazione: spuntate le taccole e tagliateli a pezzi. In un tegame fate rosolare con un filo d'olio, aggiungete i pelati tagliati a pezzi e fate cuocere qualche minuto.
Aggiungete i fagiolini e 2 bicchieri d'acqua e fate cuocere incoperchiato. Quando i fagiolini saranno morbidi, aggiungete le acciughe con un po' dell'olio di conservazione.
Finite la cottura senza coperchio e servite tiepido. Non aggiungete mai sale, basta quello delle acciughe.

Torta di farina di cocco farcita alla crema

Ingredienti per 4 persone: 4 uova medie, 150 gr. di zucchero, 160 gr. di farina, 1 bustina di lievito per dolci, 25 gr. di burro, 100 gr di farina di cocco, acqua e zucchero q.b. per bagnare la torta. Per la crema: 4 tuorli d’uovo, 100 gr. di zucchero, 30 gr. di farina, ½ litro di latte, un pizzico di buccia grattugiata di limone.

Preparazione: Preparare la crema e tenere da parte.
In una terrina montare i tuorli d’uovo con lo zucchero e la farina di cocco finché non risulterà un composto cremoso. Unire poco per volta la farina mescolando spesso quindi unire il burro fuso e il lievito.
Amalgamare bene il tutto e versare il composto nella teglia ben imburrata ed infarinata, togliendo l’eccesso di farina, cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti circa stando attenti alla cottura.
Quando la torta sarà raffreddata tagliarla quasi a metà togliendo una parte dell’interno, bagnarla ricoprendo la base con la crema, ricoprire con l’altra parte della torta e tenere in frigo fino al momento di servire.




Da Bologna la tradizionale Torta degli Addobbi

Si dice che questa torta questa torta deve il nome "degli addobbi" perchè è tradizionalmente preparata a Bologna per la tradizionale Festa degli Addobbi, nata nel 1470 per festeggiare una parrocchia e durante la quale si addobbavano, appunto le finestre, esponendo drappi colorati...

Ingredienti per 4/6 persone: 150 gr. zucchero, 100 gr. riso, ¾ dl. latte, 40 gr. cedro candito a pezzettini, 60 gr. mandorle spellate e tritate, 4 uova. Poco burro e poca farina per la tortiera.


Per la guarnizione: 1 bustina zucchero vanigliato.
Preparazione: Cuocere il riso nel latte bollente e far raffreddare, sbattere in un piatto le uova ed versarle un pò per volta al riso sempre mescolando ed unire gli altri ingredienti.
Amalgamare bene il tutto per fare insaporire e per distribuire bene tutti gli ingredienti.
Nella tortiera unta e cosparsa di farina versare il composto di riso livellandolo alla superficie, cuocere in forno già caldo a 160° per 30 minuti. Attenzione alla cottura. Far raffreddare il dolce e cospargerlo con lo zucchero vanigliato.


Uova in cestini di pomodoro

Un'idea decisamente originale per cucinare le uova invece della solita frittata...
Ingredienti per 4 persone: 8 pomodori sodi e maturi, 8 uova, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 8 fette di formaggio fuso, 50 gr. di burro, sale q.b.


Preparazione:
Lavare ed asciugare bene i pomodori, tagliare la calotta e con un cucchiaino togliere la polpa senza rompere il pomodoro, salare e metterli capovolti su di un piatto per far perdere bene l’acqua.
Mettere i pomodori nella teglia unta di burro quindi in ogni pomodoro mettere del prezzemolo, romperci l’uovo e sopra mettere un po’ di burro e una fetta di formaggio.
Cuocere in forno già riscaldato a 180° per 30 minuti circa e servire i pomodori caldissimi.



Involtini di melanzane e wurstel

Uno degli ingrdienti più semplici da reperire, il wurstel, per una ricetta diversa dal solito hot dog! 

Ingredienti per 4 persone: 1 melanzana lunga di media grandezza oppure 2 piccole oppure surgelate e già affettate, 4 grossi wurstel da hot dog, 100 gr. di groviera grattugiata, 2 cucchiaiate di pangrattato,5 cucchiai di vino bianco,5 cucchiai di brodo di dado, olio – sale – origano q.b.


Preparazione: Tagliare a fette non tanto spesse la melanzana e friggerle nell’olio caldo, salare e metterle sulla carta da cucina per far perdere l’eccesso di olio.
Tagliare quasi a metà i wurstel mettendoci della gruviera richiuderli avvolgendoli nella fetta di melanzana fissando con uno stecchino.
Nella pirofila leggermente unta mettere gli involtini cospargerli con del pangrattato, versare del brodo, del vino e infornare per 25 minuti nel forno già caldo a 180° avendo cura di aggiungere man mano un pochino di brodo e di vino. Servire caldo.

Dessert di ananas al miele e cioccolato

Sempre più spesso troviamo in vendita l'anans fresca già tagliata a fette, ma non a tutti piace mangiare questo frutto che è invece ricco di proprietà nutritive ed antinfiammatorie. A me è venuto in mente di "condirla", facendo diventare le fette dei veri e propri dessert, utilizzando ingredienti che già avevo a casa....

Ingredienti per porzione: 2 fette di ananas fresco, cioccolato in tavoletta da gr.100, 2 cucchiai di miele millefiori liquido, 1 mandarino, 2 cucchiai di composta di mirtillo rosso o se preferite, 2 palline di gelato alla frutta.

Preparazione: nel piatto da frutta mettete le fette di ananas, ricopritele con il miele versandolo a filo.
Riempite i fori centrali con la composta di mirtillo o con il gelato. Grattugiate la tavoletta di cioccolato spolverando su tutto il piatto, guarnite con fettine di mandarino e servite a temperatura ambiente.

Orecchiette integrali alla crema di pomodoro e ceci

Ottima idea per un primo piatto veloce e nutriente...le orcchiette fresche infatti possono essere cotte direttamente con il condimento! 

Ingredienti per 4: 400 gr. di orecchiette fresche integrali, 500 gr. di pomodori pelati in scatola, 200 gr. di ceci in barattolo già cotti, preparato per brodo di verdure, olio di oliva, prezzemolo, parmigiano grattugiato.



Preparazione: mettete i pelati tagliati a pezzetti in un tegame o pentola capiente, aggiungete l'olio e fate rosolare, aggiungendo un po' di brodo vegetale.
Aggiungete le orecchiette crude, mantecate e fate cuocere aggiungendo 2 bicchieri d'acqua.
Quando il pomodoro sarà cremoso, aggiungete i ceci scolati dal liquido, alzate il fuoco e mantecate per 5 minuti, aggiungete abbondante parmigiano, una manciata di prezzemolo e servite tiepido.

Dolce di fette biscottate al cioccolato

La foto è tratta dall'enciclopedia in mio possesso

Ingredienti per 8 persone:
350 gr. di fette biscottate,70 gr. di zucchero, 1 bustina di zucchero vanigliato, 100 gr. di burro,¾ di latte, 2 uova, 120 gr. di cioccolato fondente, 1 bicchierino di brandy, 3 cucchiai di pezzettini di marrons glacés, qualche marrons glacé interi per la guarnigione. Uno stampo da plum-cake imburrato e leggermente infarinato.



Preparazione:
Nella casseruola sbriciolate le fette biscottate versate lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il latte quindi mettete la casseruola sul fuoco molto basso e mescolate per far diventare un impasto omogeneo.
A fuoco spento unite subito il burro fuso, il cioccolato sbriciolato, le uova intere, i marrons glacés e il liquore mescolate bene per far insaporire. Versare il composto nello stampo e cuocere a 180° per 40 minuti circa stando attenti alla cottura.














Bruschette veloci al salmone e pepe nero

Ingredienti: pane di segale, salmone affumicato, margarina o burro, succo di limone, pepe nero in polvere, erba cipollina. Tutte le quantità sono da rapportare al numero di bruschette che volete preparare e se le volete servire come antipasto o come secondo piatto, abbinandole nello stesso piatto di portata con delle zucchine ripassate in padella o alla "scapece". Tenete conto che queste sono state preparate con 100 g. totali di salmone affumicato, 25 g. per mezza fetta di pane.


Preparazione:
Passate le fette di pane nel tostapane caldissimo per 2 minuti ciascuna. 
Spalmate il burro, disponete le fettine di salmone. In un bicchiere preparate una emulsione di succo di limone e pepe nero, regolando le proporzioni secondo il numero di bruschette da condire.
Irrorate le bruschette, spolverate con erba cipollina. Servite tiepide.

Zuppa di ceci e gamberetti

Ingredienti per 4 persone: 1 scatola di ceci da 800 gr., 200 gr. di gamberetti sgusciati surgelati, 1 cipolla, 1 rametto di rosmarino, 2 cucchiai di panna da cucina, 1 dado di pesce, 4 cucchiai d’olio d’oliva, sale q.b.

Preparazione:
In 1 litro e 1/2 di acqua bollente far sciogliere bene il dado e tenere da parte.
Soffriggere con 1 cucchiaio d’olio i gamberetti ancora surgelati e cuocere per 5 minuti mescolando.
In un tegame versare 3 cucchiai d’olio e far soffriggere la cipolla tritata e il rosmarino per 5 minuti quindi aggiungere i ceci ben scolati, il sale continuando la cottura per 2-3 minuti per far insaporire.
Togliere il rosmarino e passare il tutto nella pentola usando il passaverdura o il mixer ad immersione quindi aggiungere il brodo caldo per far insaporire, non deve essere molto brodoso, unire i gamberetti, la panna e rimescolare bene e servire caldo.


Bocconcini di tacchino ai cuori di carciofo

Ingredienti per 4 persone: 600 gr. di fesa di tacchino a bocconcini, 10 carciofini sott’olio, 5 cetriolini sott’aceto ben sgocciolati e tritati fini, ½ bicchiere di vino bianco, 30 gr. di burro, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, farina e sale q.b.


Preparazione:
Infarinare la carne togliendo l’eccesso di farina, in una larga padella sciogliere il burro e rosolare i bocconcini su entrambi i lati.
Bagnare con il vino e farlo evaporare quindi salare e aggiungere i carciofini tagliati a metà, i cetriolini e continuare la cottura per un paio di minuti per far insaporire bene il tutto.
Cospargere le fettine di tacchino con il prezzemolo e servire.

Finta trippa di uova al sugo alla romana

Ingredienti per 4 persone: 8 uova, 4 cucchiai latte, 30 gr. di pecorino grattugiato, olio q.b., 300 gr. sugo semplice di pomodoro già pronto, sale, 3 -4  foglie di menta.


Preparazione: sbattere le uova con il latte e sale, quindi preparare delle frittatine nella padella media. Fare intiepidire le frittatine tenendole separate su carta da cucina per far perdere l’unto, tagliarle a listarelle lunghe e della dimensione di un dito come se fosse la trippa, nella padella grande riscaldare il sugo mettendoci dentro le listarelle di frittata in un solo strato nella padella e la menta spezzettata.
Mescolare delicatamente per far insaporire, aggiungere il pecorino e tenere sul fuoco per qualche minuto per far insaporire e servire caldo.

Zuppa fredda di cerali

Veloce, semplice e nutriente, ma anche buona da assaporare tiepida o a temperatura ambiente...

Ingredienti per 4 persone: 2 buste di cereali (orzo, riso e farro) a cottura espressa, 350 gr .di fagioli borlotti lessati a vapore anche in scatola, misto per soffritto a dadini q.b., 1 cucchiaio di olio di oliva, 1 cucchiaino di estratto di brodo vegetale.

Preparazione:
In una pentola molto capiente fate soffriggere il misto di sedano, carota e cipolla, aggiungete le buste di cereali e l'estratto di brodo. Mantecate per qualche minuto ed aggiungete 2/3 bicchieri di acqua.
Aggiungete anche i borlotti e fate terminare la cottura dei cereali a pentola coperta. 
Quando avranno assorbito l'acqua, togliete il coperchio e fatela ritirare completamente mescolando.
Aggiungete un pizzico di peperoncino e servite tiepido o freddo.

Filetti di gallinella di mare alla verza

La gallinella è un pesce ancora poco conosciuto, ma si trova facimente nei reparti pescheria dei supermercati già sfilettato, ed è un pesce magro e ricco di proprietà nutritive, apportando un buon fabbisogno di potassio, fosforo, calcio e vitamine del gruppo B e D. Provatela con questa ricetta, semplice e gustosa....

Ingredienti per 4 persone: 800 gr. di pesce Gallinella , 10 foglie di verza riccia, 20 pomodori pachino, 1 dado di pesce o la gelatina di brodo di pesce, olio di oliva q.b., prezzemolo tritato q.b.


Preparazione:
Spinate i filetti, la pelle potete toglierla anche dopo la cottura e lavateli bene.
In un tegame ampio mettete a cuocere le foglie di verza tagliate a strisce con 2 bicchieri d'acqua coprendo con un coperchio.
Quando la verza si sarà ammorbidita aggiungete il dado mescolando fino a scioglierlo quindi unire i filetti di pesce, i pomodori tagliati a spicchi.
Condite con un filo di olio e prezzemolo. Continuate la cottura con il coperchio per 10 minuti e poi portate a cottura senza coperchio facendo restringere il fumetto di pesce.

Gnocchetti alle cime di broccolo romanesco

Quante voltevi  capita di trovare al banco verdura piccole quantità di cavolfiori o cime di broccolo già pulite che non sono sufficienti per preparare un contorno? Ecco un'idera per sfruttarle in cucina con un gustoso primo piatto....

Ingredienti per 4 persone:
450 gr. di gnocchetti freschi, 250 gr. di cimette verdi di broccolo già pulite, 10 pomodorini tipo Pachino, olio di oliva q.b., 2 spicchi d’aglio, 2 cucchiai di pangrattato.
Preparazione: fate cuocere le cimette in una pentola aggiungendo acqua fino a metà pentola e coprendo con un coperchio. Lessate fino a metà cottura.
Versate gli gnocchetti nella stessa pentola, aggiungete l’aglio a pezzetti, incoperchiate e lasciate cuocere finché gli gnocchetti non sono cotti. Nel mentre tagliate i pomodorini a tocchetti. Quando gli gnocchetti saranno cotti, scolate l'acqua rimasta in eccesso, aggiungete l'olio e mantecate aggiungendo il pangrattato.
Aggiungete i pomodorini, mantecate altri 5 minuti mescolando e servite in piatti piani allargando gli gnocchetti.

Polpette di pane al sugo


Ingredienti per 4 persone:
Per le polpette: 250 gr. di mollica di pane un po’ raffermo, 100 gr. di parmigiano, 4 uova medie, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, sale q.b.

Altri ingredienti: 250 gr. di pelati, un po’ di prezzemolo, sale q.b., olio per friggere.
Preparazione:
Preparare il sugo un po’ ristretto e tenere da parte.
Nella terrina mettere la mollica di pane sbriciolata e gli altri ingredienti quindi formare della polpette e friggerle nell’olio ben caldo.
Nella casseruola con il sugo metterci le polpette e a fuoco moderato far insaporire bene le polpette di pane e servire caldo.


Panettone ripieno di gelato

Non ne potete più del panettone? Provte a traformarlo in un dolce al gelato con pochi e semplici ingredienti:1 panettone classico, 250 gr. di gelato al cioccolato, 250 gr. di cioccolato alla crema. Se preferite, usate gelato alla frutta o altri gusti che più vi piacciono...


Preparazione:
Togliere i gelati da freezer almeno 15 minuti prima di preparare, per farli ammorbidire.
Tagliare la calotta del panettone e svuotarlo del suo interno lasciando 3 cm di lato e 2-3 cm. alla base.
Mettere la mollica ben sbriciolata in due terrine, in una mescolarci il gelato al cioccolato e all’altra quello di crema.
Riempire il panettone con il gelato al cioccolato e poi con la crema livellando la superficie quando si arriva in cima e metterci sopra la calotta tagliata in precedenza.
Riprendere la sua busta metterci il panettone richiudendo bene e metterlo nel freezer.
Mezz’ora prima di servire toglierlo dal freezer e tagliarlo a fette come se fosse un panettone normale.

Crocchette tonno e ricotta

Avete trovato in offerta del tonno in scatola ma non lo avete comprato per non preparare la solita pasta con tonno e pomodoro? Ecco una ricetta per utilizzare il tonno in scatola in modo diverso ed  originale....

Ingredienti per 4 persone: Per le polpette: 200 gr. di tonno sott’olio, 300 gr. di ricotta, 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato,  1 cucchiaio di prezzemolo tritato.  
Per friggere: 80 gr. di burro oppure olio, sale e farina q.b.  

Preparazione: nella terrina mettere il tonno ben tritato quindi unirci tutti gli ingredienti mescolando bene per formare poi delle polpette.
Infarinare le polpette togliendo l’eccesso di farina e farle rosolare nel burro caldo o nell’olio.
Servire calde.