sabato 31 dicembre 2016

Mousse di merluzzo allo zafferano

Ingredienti per 4 persone:  600 gr. di baccalà già ammollato e pulito, ½ litro di latte, 1 dl. di panna, 1 spicchio d’aglio, noce moscata e sale  q.b., 1 bustina di zafferano, olio di oliva q.b. possibilmente delicato, polenta già cotta.

Preparazione:  
Dal baccalà eliminare la pelle e lische e tagliarlo a pezzi di 3-4 cm., lessarlo per 15 minuti nel latte bollente quindi gocciolarlo tenendo da parte 1 dl. di latte.
Nel mixer mettere il baccalà caldo con l’aglio a pezzetti e un pizzico di noce moscata, quindi frullare unendo a filo 1 dl. di olio.
Scaldare il resto del latte con la panna e scioglierci lo zafferano, mescolando con una frusta a mano unire il frullato di baccalà e proseguire la cottura per 4-5 m., sempre mescolando, per ottenere una crema soffice. 
Trasferire il composto su 4 medaglioni di polenta e tenerli nel forno già caldo a 200° per 10 minuti circa per farli dorare.

venerdì 30 dicembre 2016

Lasagne al forno

Ingredienti per 4 persone: 500 gr. di pasta fresca per la lasagne, 300 gr. di ragù con carne macinata,1 scamorza grande appassita, 100 gr. di parmigiano grattugiato, 4 uova sode, 1 cucchiaio d’olio.

Preparazione:
Nella pentola portare a bollore l’acqua salata con l’olio e lessare al dente poca pasta per volta mettendola poi nella terrina con acqua fredda, quindi stenderla su un canovaccio per farla asciugare.
Nella teglia mettere un po’ di ragù e fare un primo strato di pasta aggiungendo un po’ di ragù, un po’ di scamorza a dadini, un po’ di uova sode tritate e del parmigiano.
Continuare nello stesso modo tutti gli altri strati di pasta. Cuocere in forno già caldo a 200° per 15-20 minuti tenendo conto che ogni forno ha temperature diverse.
Lasciare riposare per qualche minuto fuori dal forno la  lasagne prima di servire.

giovedì 29 dicembre 2016

Il cesto di frutta per Capodanno

A proposito di cibo e tradizioni, ecco quali tipi di frutta non devono mancare sulle tavole di Capodanno.
L’uva simboleggia l’abbondanza e per questo non deve mancare mai.
Un antico proverbio, infatti, recita: “chi mangia l'uva per Capodanno conta i quattrini tutto l'anno”. Secondo alcune tradizioni, ogni acino d'uva rappresenta un mese diverso.


Gli agrumi per la loro forma sono considerati simbolo di eternità e buon auspicio per una lunga vita, ricchezza e fortuna per il loro colore che li fa sembrare oro.
La melagrana per la mitologia greca era sacra a Giunone e a Venere, ritenuta simbolo di fertilità e ricchezza per i grani rossi.
Le mele perché come recita un antico proverbio “una mela al giorno leva il medico di torno”.


mercoledì 28 dicembre 2016

Ricette per non sprecare il cibo

Queste ricette di riciclo del cibo saranno utili per non sprecare quanto preparato di più in precedenza.

Il baccalà e altri pesci lessati si possono tritare finemente quindi unirli ad alcune patate lesse formando delle crocchette. Infarinare poi passare nell'uovo sbattuto, nel pangrattato e friggere.

Se la pasta avanzata è condita si può preparare una buona frittata tritando bene la pasta, condirla con parmigiano unendo le uova necessarie secondo la quantità di pasta. 

Le polpette cotte nel sugo si possono servire con i piselli già cotti in umido.

Il vino che non si berrà metterlo nelle vaschette del ghiaccio servirà per insaporire vari preparati.
Nello stesso modo fare con il brodo rimasto.

Con il bollito si possono fare delle polpette tritando la carne, condire come si usa pere la carne macinata fresca, fare delle polpette e poi passarle al pangrattato e friggere.

Con il succo di frutta si possono fare dei ghiaccioli per i bambini.

Il panettone o pandoro si può tagliare a fette e ricoprirle con una buona crema facendo degli strati.
Un modo di usare le fette di pane raffermo e gli avanzi di formaggi è fare uno sformato adoperando anche le uova sbattute per renderlo morbido.

Le foglie di basilico, prezzemolo e sedano tritarle finemente, condirle con dell’olio e metterle nella vaschetta del ghiaccio. Saranno utili per insaporire il sugo o per un soffritto.

In frigorifero è rimasta della carne macinata, un po’ di mortadella, delle fette di prosciutto cotto e delle foglie di bietola? Ecco come fare: nella terrina mettere la carne, la mortadella ben tritata, le foglie tritate molto finemente della bietola, 1 uovo ed amalgamare bene il tutto.
Cuocere normalmente le polpette e poi metterle nelle fette di prosciutto  e formare degli involtini quindi far dorare sotto il grill.

martedì 27 dicembre 2016

Lasagne in crosta di sfoglia

Ingredienti per 4 persone: 2 rotoli di pasta sfoglia fresca, 500 gr. di pasta fresca per lasagne, sugo con carme macinata mista,1 scamorza appassita, 100 gr. di parmigiano grattugiato, 1 tazza di besciamella, pangrattato e sale.

Preparazione:
Nella teglia mettere un rotolo di pasta sfoglia, tenendo sotto la carta forno, spolverizzare con del pangrattato per non far ammorbidire troppo la sfoglia con la lasagne condita.
Nella pentola portare a bollore l’acqua salata aggiungendo 1 cucchiaio d’olio per non far attaccare la pasta. Cuocere al dente le sfoglie della lasagne, farle raffreddare in acqua fredda mano a mano che si lessano e subito asciugarle.
Nella teglia già preparata mettere uno strato di lasagne e condirle con il sugo, la carne macinata, la scamorza, un po’ di besciamella ed il parmigiano.
Continuare nello stesso modo fino al termine degli ingredienti, con l’altra sfoglia ricoprire la superficie decorandola a piacere chiudendo bene i lati. Cuocere in forno già caldo a 200° per il tempo necessario che la sfoglia sia cotta e dorata. 

domenica 25 dicembre 2016

sabato 24 dicembre 2016

venerdì 23 dicembre 2016

Ravioli del Monastero alle erbe

Ingredienti per 4 persone:
200 gr. di erbette, 100 gr. di parmigiano grattugiato, 2 uova, mollica di pane q.b., poca erba cipollina, burro q.b.,sale.

Preparazione:
Tritare le erbette ben strizzate, fate ammorbidire la mollica del pane in acqua e strizzatela bene e mettere il tutto nella terrina. Unire le uova, una parte di parmigiano, un pizzico di sale e l’erba cipollina tritata.
Mescolare bene e formare delle piccole palline poco più grandi di una noce, inumidirsi sempre le mani per compattarle bene. Bollire le palline in abbondante acqua salata quindi scolarle con delicatezza disponendole nei piatti terminando con il burro fuso e altro parmigiano.
Questa ricetta proviene dal Monastero di Santa Maria della Neve di Torrechiara, in Emilia Romagna, dove è stato ritrovato un ricettario di cucina risalente al Settecento, tra le ricette era proposta questa antica ricetta di origine popolare.

giovedì 22 dicembre 2016

Timballo di anelletti

Ingredienti per 4 persone:
250 gr. di pasta tipo anelletti, 300 gr. di passata di pomodoro, 200 gr. di carne macinata, cipolla-sedano-carota-cipolla-basilico quanto basta per il sugo, 1 uovo, pangrattato q.b., 150 gr. di piselli già lessati, 1 piccola scamorza appassita, 2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato, olio e sale q.b.

Preparazione:
Preparare delle piccole polpettine con la carne macinata aggiungendo l’uovo, il pangrattato, il sale e tenere da parte dopo averle soffritte in olio caldo.
Nel tegame mettere l’olio e far soffriggere le verdure per il sugo, tagliate sottilmente, quindi aggiungere la passata, salare.
A metà cottura del sugo aggiungere le polpettine fritte e portare a cottura.
Cuocere in acqua salata, con 1 cucchiaio d’olio, la pasta quasi a metà cottura altrimenti in forno sarà scotta. L’olio serve per non far attaccare la pasta quando cuoce.
Nella terrina mettere la pasta cotta, condire con il sugo, le polpettine, i piselli, la scamorza a dadini e il parmigiano.
Mescolare bene per far insaporire e versare nello stampo imburrato e con il pangrattato, togliendo l’eccesso, sbattere un poco lo stampo per far togliere l’aria che si forma e livellare bene.
Cuocere in forno già caldo a 200° per 15 minuti circa stando attenti alla cottura. 
  



martedì 20 dicembre 2016

Muffin al formaggio e piselli

Ingredienti: 1 forma di formaggio tipo Galbanino da 270 gr., 100 gr. di piselli, 100 gr. di prosciutto cotto a dadini, 200 gr. di farina 00, 3 uova, 2 cucchiai di olio d’oliva, 100 ml. di olio di semi, 100 ml. di latte, 1 bustina per torte salate, sale q.b.                
   

               
Preparazione:
Nella padella saltare i piselli e il prosciutto cotto  con un cucchiaio d’olio extravergine d'oliva e farli raffreddare. Sbattere in una terrina le uova e aggiungere il latte e l’olio di semi. Setacciare la farina con il lievito e unirla al composto di uova, olio e latte. Mescolare con cura gli ingredienti di modo da evitare che si formino dei grumi. 
Una volta ottenuto un impasto liscio, tagliare a cubetti il galbanino e aggiungerlo all'impasto insieme ai piselli e prosciutto. 
Aggiustare di sale, versare l’impasto in stampi da muffin coperti di pirottini di carta riempiendoli fino a 2/3  dall’orlo. 
Cuocere i muffin nel forno preriscaldato 180° per 20-25 minuti circa stando attinti alla cottura.



lunedì 19 dicembre 2016

Involtini di vitello salvia e funghi

Ingredienti per 4 persone: 12 fettine di vitello un po’ spesse, 12 fettine di pancetta, 12 foglie di salvia, 150 gr. di funghi, ½ cipolla, ½ carota, ½  gambo di sedano, un po’ di rosmarino, ½  bicchiere di vino bianco, 2-3 cucchiai di olio d'oliva, 1 mazzetto di prezzemolo.

Preparazione:  
Lavare i funghi puliti, tagliarli a fettine e cuocere a metà cottura salando poco e con poco prezzemolo.
Su ogni fettina di carne mettete 1 fettina di pancetta e un po’ di funghi quindi arrotolare ad involtino e infilzare con uno stuzzicadenti mettendo una foglia di salvia.   
Nel tegame con l’olio fare appassire la cipolla, la carota, rosmarino e il sedano, aggiungere gli involtini e quando saranno rosolati aggiungere il vino facendolo evaporare.
Cuocere per il tempo necessario con il coperchio salando a metà cottura aggiungendo se necessario un po’ di acqua e un pezzetto di burro.
Servire caldi con il sughetto e una spolverata di prezzemolo.

domenica 18 dicembre 2016

Fegato di vitello alla veneziana

Ingredienti per 4 persone:
5-6 cipolle bianche di media grandezza, 600 gr di fegato di vitello, 2 cucchiai  di aceto, 2-3 cucchiai olio oliva, 25 gr. burro, sale q.b.

Preparazione:  
In una padella sciogliere bene il burro con l’olio e stufare le cipolle, tagliate a fettine sottili, con un po' d'acqua per 5 minuti, unire l’aceto e continuare per altri 5 minuti la cottura sempre a fuoco basso mescolando spesso.  
Mettere nella padella le fettine di fegato continuando la cottura a fuoco medio per 5-10 minuti circa stando attenti alla cottura.
Mescolare per far insaporire, salare e servire caldo con il sughetto che volendo potete aggiungere anche un po’ di vino bianco quando salate.

sabato 17 dicembre 2016

venerdì 16 dicembre 2016

I paté per le tartine

Per rendere più saporite le tartine questi sono alcuni 
paté da preparare:
Paté di Philadelphia alle erbe con le noci
Ingredienti per 4 persone:
150 gr. di Philadelphia, 6-8 noci, un pezzetto di burro.
Preparazione:
In un piatto mettere il formaggio, il burro ammorbidito e le noci tritate quindi mescolare con la forchetta per ottenere una crema morbida. Tenere in frigo prima di servire.          
Paté di tonno
Ingredienti per 4 persone:
300 gr. di tonno al naturale, 4 alici sott’olio, 120 gr. di burro, il succo di ½ limone.
Preparazione:
Sgocciolare bene il tonno e frullarlo con il burro ammorbidito, le alici e il succo del limone.
Quando il composto sarà cremoso versarlo nella ciotola e tenere in frigo prima di adoperarlo.
Paté di salmone ai formaggi
Ingredienti per 4 persone:
100 gr. di salmone affumicato, 60 gr. di Philadelphia, 60 gr. di ricotta, sale q.b.
Preparazione:
Nel frullatore mettere tutti gli ingredienti per ottenere una crema omogenea.
Versare nella ciotola e tenere in frigo prima di adoperare.
Paté di bresaola
Ingredienti per 4 persone:
150 gr. di bresaola, 60 gr. di burro, 60 gr. di ricotta o mascarpone, sale q.b.
Preparazione:
Nel frullatore mettere la bresaola con il burro ammorbidito per ottenere una crema e versare nella ciotola per unirvi la ricotta o il mascarpone. 
Amalgamare bene il tutto e tenere in frigo.



giovedì 15 dicembre 2016

Polpette saporite e piselli alla panna

Ingredienti per 4 persone:
300-350 gr. di carne macinata mista, 1 uovo, un pizzico di noce moscata, un po’ di prezzemolo tritato, pangrattato e sale q.b. Per il contorno 1 scatola piccola di piselli surgelati, 1 piccola cipolla, 1 confezione di panna,1-2 cucchiai di olio d’oliva.

Preparazione:
Nella terrina mettere la carne e tutti gli ingredienti quindi amalgamare il tutto e formare delle polpette.
Nel tegame mettere l’olio e far rosolare le polpette con una piccola cipolla tritata, unire metà della panna e portare a metà cottura, unire i piselli, salare e continuare la cottura unendo altra panna all’occorrenza.
Far insaporire bene e servire caldo.

mercoledì 14 dicembre 2016

Broccoletti saporiti alle olive

Ingredienti per 4 persone:
500 gr. cime di broccoletti, 2-3 cucchiai di olio d’oliva, 1 spicchio d’aglio, 4-5 filetti d’acciuga sott’olio, 50-60 gr. di olive nere snocciolate, sale e pangrattato q.b.

Preparazione:
In una pentola lessare al dente le cime di broccoletti, scolateli e passateli sotto l'acqua fredda per non farli scuocere.
In una padella con l’olio caldo soffriggere l’aglio e toglierlo, unire le acciughe a pezzi, i broccoletti, le olive salando all’occorrenza.
Mettere il tutto in un recipiente da forno cospargere con il pangrattato e fare gradinare sotto il grill per qualche secondo. 

martedì 13 dicembre 2016

Gnocchi di ricotta e spinaci

Ingredienti per 4 persone:
600 gr. di spinaci anche surgelati, 300 gr. di ricotta, 2 uova, 3 cucchiai di farina + quella per infarinare, 100 gr. di parmigiano grattugiato, 100 gr. di burro, 5-6 foglie di salvia, sale, un pizzico di noce moscata.

Preparazione:
Cuocere a vapore o con pochissima acqua e sale gli spinaci, strizzarli bene e tritarli.
Nella terrina mescolare la ricotta, gli spinaci, la farina, 70 gr. di parmigiano, noce moscata, uova e sale, formare quindi degli gnocchi piccoli ovali, infarinarli togliendo l’eccesso di farina e tenere da parte per almeno 1 ora.
Cuocere in abbondante acqua, portata a bollore e salata, pochi gnocchi per volta scolarli con il mestolo forato e tenere da parte in caldo nella terrina.
Nel tegamino fondere il burro con la salvia quindi versarlo sugli gnocchi e condire con il parmigiano. 


lunedì 12 dicembre 2016

Rustici ripiene di wurstel

Ingredienti per 4 persone: 1 confezione di pasta sfoglia fresca, un pacchetto da 6 di wurstel piccoli, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, latte q.b. per spennellare i rustici.

Preparazione: Tenere fuori dal frigo la pasta sfoglia almeno ½ ora prima di usarla. In acqua calda sbollentare i wurstel per qualche minuto poi asciugarli bene.
Nelle formine fare una base con la sfoglia, cospargere con un po’ di parmigiano, un po’ di wurstel ricoprendo di parmigiano.
Richiudere con la sfoglia e cuocere in forno già caldo a 180°-200° per 20 minuti circa stando attenti alla cottura. 

sabato 10 dicembre 2016

Torta morbida al cioccolato con nocciole

 Ingredienti:
250 gr. di cioccolato amaro la tavoletta, 4 uova, 150 gr. di burro, 200 gr. di zucchero, 300 gr. di farina, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 250 gr. di nocciole, farina q.b.

Preparazione:
Nella terrina montare le uova con lo zucchero ed aggiungere poco per volta la farina e quando il composto sarà amalgamato unire 100 gr. di burro fuso, le nocciole tritate, il lievito e continuare ad amalgamare.
Nel tegamino far sciogliere, a fuoco basso, il burro rimasto e il cioccolato facendo attenzione che non si bruci, far raffreddare un poco e unire all’impasto. 
Nella teglia ben imburrata e spolverizzata con la farina, togliendo l’eccesso, versare il composto e cuocere in forno già caldo a 180° per 20-25 minuti tenendo presente che ogni forno può avere indicazioni differenti per la cottura di un dolce.
Far raffreddare bene il dolce prima di servirlo.                                 

venerdì 9 dicembre 2016

Zuppa di orzo, speck e verdure

Ingredienti per 4- 6 persone:
3-4 patate medie, 3 carote piccole, 180 g orzo perlato, 200 g fagioli cannellini già pronti, 1 porro, 1 media cipolla, 1 costa di sedano, 100 gr. di speck, brodo anche di dado q.b., 4 cucchiai di olio oliva, 1 spicchio aglio, 2- 3 foglie di salvia, sale.

Preparazione:
Scolare i fagioli nella terrina e farli insaporire con 1 cucchiaio scarso di olio, aglio e salvia per qualche minuto e tenere da parte.
In una casseruola far appassire con l’olio, la cipolla e il porro, affettati; unire le patate, le carote, il sedano, mondati e tagliati a rondelle e ricoprire con il brodo abbondante.
Appena riprende il bollore aggiungere l’orzo, portare a cottura e quasi alla fine unire i fagioli senza salvia e aglio, lo speck tagliato a striscioline e far insaporire bene, servire caldo.

giovedì 8 dicembre 2016

Dadolata di palombo ai cavolfiori

Ingredienti per 4 persone: 4 fette medie di pesce palombo, 250-300 gr. di cimette di cavolfiore, 1 tubetto di maionese, 1 cucchiaino di senape, 8 filetti di acciuga, il succo di 1 limone, 1 cipollina, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Preparazione:
Lessare il cavolfiore intero in acqua acidulata, scolare e tagliare a cimette molto piccole, tenere da parte.
In una pentola mettere la cipollina, la carota, il sedano con poca acqua insaporita con il succo del limone, un pizzico di sale e quando bolle lessarci il pesce per 10 minuti. Scolare bene il pesce e una volta raffreddato tagliarlo a dadini.
Nella ciotola mettere le cimette del cavolfiore, le acciughe tagliuzzate, il pesce quindi condire con l'olio, il succo di limone. 
Mescolare il tutto delicatamente e disporre il composto nelle ciotoline. Ricoprire con la maionese mescolata con la senape e tenere in frigo qualche ora prima di servire.

mercoledì 7 dicembre 2016

Fettuccine al sugo di anguilla

Ingredienti per 4 persone:
350 g. di fettuccine fresche all'uovo, 1 anguilla di circa 600 gr. pulita e senza testa, 350 g. pomodori pelati a pezzetti, ½ cucchiaio prezzemolo tritato, ½ bicchiere vino bianco, 1 spicchio aglio tritato,
1 cipolla tritata, 5 cucchiai olio oliva,, sale.

Preparazione:
Preparare il sugo in modo semplice e a metà cottura spegnere il fuoco.
Tagliare l’anguilla a pezzi lunghi di 7-8 cm. e mettere nel tegame con  l’olio, la cipolla, l’aglio e far insaporire a fuoco basso.
Versare il vino e farlo sfumare e continuare per qualche minuto la cottura quindi unire il tutto nel sugo tenuto da parte.
Aggiungere il prezzemolo e continuare la cottura per altri 5 m. circa, salare all’occorrenza.
Lessare al dente la pasta e condirla con il sugo caldo.


martedì 6 dicembre 2016

Insalata di polpo bianco

Ingredienti per 4 persone:
1 scatola di fagioli bianchi da 250 gr, 800 gr. di polpo fresco, 1 foglie alloro, 1 carota, 1 cipolla tritata, 1 gambo medio di sedano, 1 limone.
Per la salsina: 1 mazzetto di prezzemolo, 1 spicchio aglio, 3 cucchiai di succo di limone, 5 cucchiai olio oliva, sale.

Preparazione:  
Per rendere il polpo tenero prima di cuocerlo batterlo con il batticarne così si rompono le fibre e diverrà più tenero.      
Riempire una pentola alta e capiente di acqua con la carota, cipolla, sedano, il limone il tutto a fettine. Portare ad ebollizione ed immergere il polpo già pulito e cuocere per 40-45 minuti.
Quando il polpo sarà morbidissimo fatelo raffreddare nella pentola senza togliere l’acqua.
Poi togliere la pellicina viola al polpo sotto l’acqua corrente e tagliare a tocchetti il polpo. Preparare la salsina e tenere da parte.
Mettere il polpo, i fagioli ben scolati in una terrina e condire con la salsina, il prezzemolo, il sedano a tocchetti e far riposare in frigo per circa 1 ora.


   

lunedì 5 dicembre 2016

Budino di riso e piselli

Ingredienti per 4 persone: 350 gr. di riso per risotti, sugo ristretto con carne macinata, 1 tazza di piselli cotti al vapore, 2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 scamorza appassita, burro e pangrattato q.b.


Preparazione:
Cuocere al dente il riso e farlo raffreddare sgranandolo con il cucchiaio così non si attacca quando si condisce.
Nella terrina del riso aggiungere il sugo con la carne macinata, i piselli, la scamorza a tocchetti, il parmigiano e mescolare per far insaporire il tutto.
Imburrare bene lo stampo e polverizzare con il pangrattato togliendo l’eccesso quindi versarci il riso e cuocere in forno già caldo a 200° per 10-15 minuti.
Togliere lo stampo dal forno ed attendere qualche minuto prima di rovesciarlo nel piatto.


sabato 3 dicembre 2016

Cestini ai funghi

Ingredienti per 6 persone:
1-2 confezioni di pasta sfoglia già pronta, 600 funghi freschi, 2-3 cucchiai di  latte, 50 g burro, 
1 tuorlo uovo, 1 mestolo di brodo anche di dado, 4-5 cucchiai di panna per cucinare, 30 gr. di parmigiano grattugiato, sale q.b.

Preparazione:
Stendere la pasta sfoglia con il mattarello ricavando uno strato dello spessore di due cm circa, con uno stampino tondo ricavare dei dischi di 10 cm circa, dai quali ritagliare, con uno stampino più piccolo, un dischetto centrale che sostituirà il coperchietto. 
Pennellare la superficie dei vol-au-vent con poco latte e cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti stando attenti alla cottura. 
Pulire i funghi e affettarli fini e cuocere in padella con il burro, quando si saranno insaporiti unire il brodo e cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti.
Poco prima della fine della cottura versare la panna, salare all’occorrenza e terminare la cottura. 
Il composto non deve essere liquido, a fuoco spento incorporate alla crema di funghi il tuorlo d’uovo, il parmigiano.
Farcire i vol-au-vent ed infornare a 180°, in forno già caldo, per una decina di minuti.

venerdì 2 dicembre 2016

Menù della vigilia di Natale

Queste ricette si trovano sul mio blog. A voi la scelta della ricetta da preparare per il brindisi.

giovedì 1 dicembre 2016

Bocconcini cremolati alla soia

Ingredienti per 4 persone:
2 petti di tacchino di circa 100 gr. l’uno, 1-2 cucchiai olio oliva.
Per la marinata:
Il succo di 1 limone, 1 cucchiaio salsa di soia, 2 cucchiai di senape dolce, un pizzico di sale. 

Preparazione:
In una terrina mettere gli ingredienti per la marinata, mescolare bene ed unirci i petti di tacchino tagliati a cubetti.
Rimescolare il tutto per far insaporire e tenere in frigo per 1-2 ora rigirando la carne almeno due volte.
Nel tegame mettere l’olio e quando è caldo cuocere a fuoco vivace la carne bagnando ogni tanto con la marinata. 
Servire calda e ben dorata la carne con il sughetto.