mercoledì 29 novembre 2017

Il cibo portafortuna per il Capodanno

Il cibo è considerato anche portafortuna secondo le tradizioni e il proverbio dice “Non è vero ma ci credo” e questa frutta non manca mai a capodanno come buon augurio.


L’uva simboleggia l’abbondanza e ogni acino rappresenta un mese quindi all’inizio dell’anno nuovo si dovranno mangiare 12 chicchi .
Un antico proverbio recita: “chi mangia l'uva per Capodanno conta i quattrini tutto l'anno”. 
Gli agrumi per la loro forma sono considerati simbolo di buon auspicio, ricchezza e fortuna per il loro colore che li fa sembrare oro e se i frutti sono provvisti di foglie simboleggiano la longevità.
La melagrana per diverse civiltà era ritenuta simbolo di fertilità e ricchezza per i grani rossi.
In passato donare un melograno a Natale e consumarlo insieme alla famiglia nella notte di San Silvestro era un simbolo di buon auspicio per il nuovo anno.
Le mele perché come recita un antico proverbio “una mela al giorno leva il medico di torno”.


Nessun commento:

Posta un commento